Arte

“Think less print more”, domani la mostra allo Studio Pilar

Sono tante le mostre che troverete all’ARF! Festival di cui vi ho parlato ieri. Una di queste si terrà presso lo Studio Pilar di Via Panfilo Castaldi 16 e verrà inaugurata domani sera alle 20. “Think Less Print More“, organizzata dalla Self ARF! e incentrata sulle produzioni dell’associazione Inuit, sarà aperta dal 26 al 28 maggio con orario continuato 11.30 – 19.30.

Inuit, associazione culturale bolognese fondata nel 2011, promuove da sei anni artisti emergenti e piccole e piccolissime case editrici, che dal 2013 hanno trovato una casa all’interno dell’Inuit Bookshop, libreria indipendente che raccoglie libri, stampe, fanzines, pubblicazioni di collettivi e micro editori da oltre 14 Paesi diversi.

mostra_inuitOltre alle residenze, Inuit organizza anche workshop di Risograph e serigrafia cooperando con diversi artisti come Gwénola Carrère, Rita Petruccioli ed Elisa Talentino. L’approccio pratico all’illustrazione è la chiave con la quale l’associazione conduce i suoi corsi di avvicinamento alle diverse tecniche di stampa per adulti e bambini.

Dal 2011 al 2017, Inuit ha collaborato con i collettivi Teiera, La Trama, Mammaiuto, Squame, Studio Fludd, Tuta e pubblicato artisti come Francesca Lanzarini (Italia), Anne Laval (Francia), Roberto La Forgia (Italia), Victor Le Jeune (Francia), Alice Lotti (Italia), Martoz (Italia), Pietro Mazza (Italia), Alessandra De Cristofaro (Italia), Pablo Delcielo (Cile), Massimiliano Di Lauro (Italia), Elliot Freeman (UK) e tantissimi altri.

Studio Pilar è un’associazione culturale ed un collettivo di quattro illustratori: Giulio Castagnaro, Andrea Chronopoulos, Andrea Mongia e Giulia Tomai. L’associazione organizza mostre, workshop, presentazioni di libri ed altri eventi legati al mondo dell’editoria nella sede/studio di Via Panfilo Castaldi 16. Con il nome Pilar Edizioni, il collettivo pubblica fumetti e volumi illustrati autoprodotti, coinvolgendo diversi autori italiani ed esteri.

Inoltre, sempre Self ARF! organizza delle performance live con tre giovani talenti come Serena Schinaia (venerdì 26 dalle 17.30 alle 19.30), Francesco Guarnaccia (sabato 27 dalle 17.30 alle 19.30) e Martoz (domenica 28 dalle 17.30 alle 19.30) nell’area Self ARF! aperta al pubblico ed a entrata gratuita. Lì troverete anche le produzioni di Abusivi Studio, Attaccapanni Press, B comics, Brace, Caos Studio, Delebile, Gimkhana, Just Indie Comics, Kuro Jam e tanto altro.

Think less print more” è una mostra ad ingresso libero per i possessori di biglietto ARF! Festival e con tessera associativa Studio Pilar (1,50 Euro). Potete trovare maggiori informazioni cliccando sulla Pagina Facebook dell’evento oppure collegandovi al sito www.arfestival.it.

The Parallel Vision  _ Paolo Gresta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...