Cultura Fotografia Mostre

“Labirinti inTrastevere”, in mostra gli studenti di RUFA

“Labirinti InTrastevere”, in mostra le immagini in movimento di RUFA

Fotografie e immagini in movimento, 2 elementi capaci di catalizzare l’attenzione, di trasferire all’osservatore non solo emozioni, ma anche sentimenti, atmosfere e pensieri.

È in questa visione che la Scuola di Fotografia e Audiovisivo presenta la mostra “Labirinti InTrastevere“, ospitata fino al 13 marzo 2022 al Museo di Roma in Trastevere.

ragazza-murales-occhi-graffiti-street-art-mascherina-capelli-occhiali-giubbotto-chiodo
Foto: Sabina Ismayilova

“Labirinti in Trastevere”: la mostra

L’iniziativa rappresenta un’occasione per l’Accademia di Belle Arti RUFA di festeggiare il decennale della scuola di fotografia e il primo anno della nuova scuola di audiovisivo con un progetto realizzato da ex-studenti diplomati e studenti del primo anno.

La mostra “Labirinti InTrastevere” vuole avviare una riflessione sul concetto di contemporaneità delle immagini.

Se la produzione e il consumo delle immagini fotografiche o in movimento sono caratterizzati da una molteplicità di supporti tecnologici come smartphone, computer e altre varietà di schermi, è anche vero che l’esposizione a una tale quantità d’immagini provoca una sorta di accecamento simbolico, per cui si guarda senza vedere, ma soprattutto senza ricordare.

La mostra intende soffermarsi sul senso di contemplazione delle immagini come antidoto all’accelerazione dell’esistenza dettata dalla labirintica rete digitale.

Il titolo della mostra fotografica “Labirinti InTrastevere”, secondo i curatori, allude a una immaginaria Trastevere labirintica, uno spazio da attraversare come nomadi giunti in una terra tutta da scoprire, un luogo di transito tra il reale e l’immaginario.

Dopotutto il Covid ha costretto a una segregazione in uno spazio chiuso caratterizzato da schermi digitali, dove l’esistenza è apparsa come dominata dalla logica algoritmica e dalla statistica.

È ora di ricominciare a viaggiare e a perdersi nei differenti linguaggi e in spazi immaginari.

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse attualmente visitabili nella Capitale, “Labirinti InTrastevere” è un’esperienza di assoluto valore che non vi pentirete di fare.

Gli artisti in mostra

Sala Daguerre

  • Ginevra Brizioli
  • Anna Di Paola
  • Marta Ferro
  • Maria Vittoria Pecchioli
  • Benedetta Pionati
  • Claudia Rolando
  • Francesca Salvati

Sala Lumiere

  • Leonardo Amorosi
  • Matteo Bonanni
  • Alice Brignone
  • Gabriella Carbone
  • Claudia Coppola
  • Agnese De Luca
  • Federica De Salvatore
  • Armando Egidi
  • Andrea Ferretti
  • Lorenzo Finardi
  • Alessandra Florea
  • Carolina Iaccarino
  • Sabina Ismayilova
  • Eleonora Marinanza
  • Emanuele Mazzone
  • Ayla Mueller
  • Mirko Pizzichini
  • Chiara Preti
  • Serena Radicioli
  • Guido Leon Salerno
  • Nicole Scilipoti
  • Lorenzo Teodosi
  • Tommaso Termine
  • Federica Troiani

L’esposizione è promossa da Roma Culture, Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ed è organizzata da RUFA.


INFO MOSTRA

– Titolo:
Labirinti InTrastevere

– A cura di:
Raffaele Simongini e Alessandro Carpentieri

– Dove:
Museo di Roma in Trastevere
Piazza di Sant’Egidio 1b

– Durata:
Fino al 13 marzo 2022

– Orario visita:
Dal martedì alla domenica in orario 10-20

– Biglietti:
Potete consultare il sito www.museodiromaintrastevere.it. L’ingresso è gratuito per i possessori della MIC card

– Info:
Tel 060608 (tutti i giorni ore 9–19)

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: