ambiente Cultura

Valle Galeria scende di nuovo in piazza contro Malagrotta 2

Valle Galeria e cittadini scendono di nuovo in piazza contro Malagrotta 2

Sabato 19 settembre a partire dalle 16.30 si terrà un nuovo evento organizzato dal Comitato Valle Galeria Libera per dire ancora una volta “NO” allo scempio di una Malagrotta 2.

L’appuntamento è all’interno del piazzale (Via di Ponte Galeria 276) dove lo scorso 11 gennaio si è tenuta UNA GRANDE MANIFESTAZIONE di protesta contro la scelta di Roma Capitale e della Regione Lazio di indicare il sito di Monte Carnevale (Malagrotta 2) quale futura discarica di rifiuti solido urbani di Roma, dopo che lo stesso sito è già stato autorizzato quale discarica di inerti e fanghi.

La Giunta Capitolina infatti non ritira la delibera del 31 dicembre 2019 che ha indicato Monte Carnevale quale sfortunata erede di Malagrotta, mentre la Regione ha di fatto dato un chiaro mandato politico accelerando l’iter della Conferenza dei Servizi.

Tutto questo malgrado tutti i pareri negativi degli Enti coinvolti.

no-a-malagrotta-2-monte-carnevale

Il programma della giornata

L’evento si terrà dalle ore 16.30 in poi e sarà presentato da Tony D’Avascio. Previsti gli interventi di esponenti del Comitato Valle Galeria Libera e del Comitato Giovani della Valle Galeria.

La giornata sarà poi accompagnata dalla musica dei gruppi Alvermans, Kospiratos e Sunomi.

Prevista infine la lettura di Linda Sessa I Giganti della montagna“.

La raccolta fondi

Il cammino è impervio ma il Comitato non ha alcuna intenzione di fermarsi.

Utilizzeremo tutti gli strumenti a nostra disposizione per combattere per il nostro territorio, fino a quando la Valle Galeria non sarà completamente risanata” comunicano.

Per fare questo, l’organizzazione ha attivato una raccolta fondi mirata a finanziare il supporto tecnico e legale necessario a questa difficile avventura.

Potete scegliere di contribuire ad evitare quella che sarebbe una devastante Malagrotta 2 nei seguenti modi:

Un po’ di storia

La Valle Galeria è stata la pattumiera di Roma per 50 anni, pagando in termini di distruzione ambientale, in termine di salute pubblica, con un tasso di tumori del 28% superiore alla media cittadina.

Da qualche giorno in Regione è partita la Conferenza dei Servizi che si è aperta con dei secchi NO da parte dei numerosi Enti coinvolti, i quali hanno definitivamente confermato che la soluzione Monte Carnevale invece di salvare Roma dai rifiuti rischia di rivelarsi una “catastrofe”.

Incompatibilità idrogeologica, rischio disastro aereo, problemi alla sicurezza nazionale ed estera sono solo alcuni degli ostacoli a cui va incontro il progetto Malagrotta 2.

Saranno proprio questi i temi al centro della manifestazione e della serata di sabato 19 settembre presso il piazzale di Via di Ponte Galeria 276.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: