food

Cocktail e pesce fresco: Liòn vi aspetta a Piazza Navona

Nel 1652 Papa Innocenzo X diede vita alla stagione dei giochi d’acqua di Piazza Navona, quando popolani e nobili romani trovavano refrigerio dall’afa della Città Eterna “tuffandosi” nel lago artificiale realizzato appositamente tutti i sabati e le domeniche di agosto.

Oggi i cittadini della Capitale non possono più mettersi a mollo tra le sculture del Bernini, ma a pochi metri dalla Fontana del Moro, in Largo della Sapienza, hanno la possibilità di un tuffo ancor più ricco di fascino e freschezza: Liòn – Seafood, Wine & Cocktails nasce infatti con l’idea di portare un po’ di mare nel cuore di Roma con tutto il suo retaggio di sapori, colori e odori che di solito albergano a chilometri di distanza. E che invece, dall’apertura di novembre 2018 fino al rilancio targato Francesco Apreda di giugno 2019, possono ritrovare in pieno centro.

Liòn – Seafood, Wine & Cocktails pone al centro del suo progetto il pesce fresco del Mediterraneo lavorato dalle mani sapienti di chef Luca Ludovici, giovane e talentuoso professionista voluto da Apreda (Chef Ambassador del Gruppo Tridente Collection e ideatore del format) al comando della cucina di Liòn che ha creato menu adatti davvero a tutte le esigenze.

Partendo dal fatto che il 90% della proposta food è senza glutine (dolci compresi) e che c’è un’intera sezione di alghe vegane in grado di combinare il gusto vegetariano e vegano con il sapore del mare sprigionato dalle alghe, Ludovici offre piatti eccelsi come il Carpaccio di gamberi, ‘nduja e mozzarella, l’Impepata di cozze, lemon grass e sesamo, i Tagliolini ai moscardini e olive di Gaeta, la Parmigiana vegana, Melanzane e lattuga di mare e molto, molto altro.

Lavorare a fianco di un fuoriclasse come Apreda è per me un onore” racconta Lucacosì come è un privilegio far parte del team creato dal Gruppo Tridente Collection. Con Francesco abbiamo sin dall’inizio pensato di creare un menu che avesse una forte impronta mediterranea ma con dei tocchi internazionali e, ovviamente, con alla base una ricerca della materia prima di altissimo livello”.

Un obiettivo andato in porto anche grazie a una carta dei vini accuratamente selezionata e all’altro pilastro del Liòn incarnato dalla mixology e dal giovane bartender Antonio De Meo. In lista troverete, tra gli altri, cocktail come “Ponentino” (Rye Whiskey, Vino Passito, Miele di Api Nere, Legno di Faggio Bruciato), “Habere non haberi” (Rum, Calvados, Liquore all’Anice, Confettura di Mele Cotogne, Lime), “SorMarche” (Vino Rosso, HTheoria Procrastination, Lemon, Zucchero ed Essenza di Fumo) e “Poseidon” (Gin, Liquore alle Ciliegie, Masala Chai, Bitter al Rooibos), ispirato dalla Fontana dei 4 Fiumi di Piazza Navona. 

Infine una menzione particolare per il design di Liòn firmato dall’architetto Daniela Colli, inserito nella short list del prestigioso Restaurant & Bar Design Awards 2019 nelle 2 categorie “Europe Restaurant” e “Colour” (la cerimonia di premiazione si terrà a Londra il prossimo 3 ottobre). 

L’ultimo allagamento di Piazza Navona in favore dei suoi cittadini pare risalga al 1865. Da allora niente più giochi, scherzi e gare con barchette improvvisate. Oggi invece è tempo di crostacei, conchiglie, tentacoli, uova di pesce, insalate di mare e ovviamente dolci: Liòn – Seafood, Wine & Cocktails vi aspetta in Largo della Sapienza 1 tutti i giorni dalle 11 alle 2. Info e prenotazioni: 06-81157070.

-> IL MENU COMPLETO DI LIÒN
-> LA LISTA DEI COCKTAIL

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...