Letteratura

Arriva la terza edizione di Strega Off nel Giardino di Monk

3 anni di Strega Off, sorta di “anti” Premio Strega ma senza alcuna polemica intrinseca. Anzi, la più grande novità di quest’anno sarà proprio quella di ospitare mercoledì 3 luglio presso il Giardino di Monk la cinquina finalista del premio ufficiale.

Strega Off 2019 infatti si terrà nel bellissimo giardino di Via Giuseppe Mirri 35 (zona Portonaccio) il giorno prima dell’assegnazione dell’importante riconoscimento nazionale, che si svolgerà come di consueto all’interno del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia. Come da tradizione, la serata si aprirà con un talk letterario moderato da John Vignola: il tema scelto per quest’anno è “I confini delle parole”. Helena Janeczek, Elly Schlein, Eva Giovannini, Francesca Mannocchi, Giulio Cavalli e Ingy Mubiayi esploreranno le narrazioni dell’accoglienza e dell’alterità, le storie di migrazione e di approdi.
64960960_446547185924855_932460446756110336_nStrega Off, organizzato da Alinea e Bacteria, continuerà con una chiacchierata assieme a Gaja Lombardi Cenciarelli che intervisterà i 5 finalisti di quest’anno del Premio Strega:

Benedetta Cibrario, autrice di “Il rumore del mondo” (Libri Mondadori)
Claudia Durastanti, autrice di “La straniera” (La Nave di Teseo)
Marco Missiroli, autore di “Fedeltà” (Einaudi editore)
Antonio Scurati, autore di “M. Il figlio del secolo” (Bompiani)
Nadia Terranova, autrice di “Addio Fantasmi” (Einaudi editore)

A chiudere la giornata, 2 appuntamenti con la musica. Alle 22 ci sarà infatti il concerto del cantautore, poeta e performer Ivan Talarico (A QUESTO LINK trovate la nostra recente intervista al musicista calabrese), mentre dalle 23 partirà il dj set di Playgirls from Caracas che vi accompagnerà tutta la notte con electroclash, rock, pop, trash e cantautorato.

64679359_447030402543200_7641338691847192576_n

La cinquina finalista 2019

Ovviamente, durante la serata, il pubblico potrà votare il proprio favorito tra i 5 scrittori protagonisti. Il voto dei presenti (insieme a quello di riviste letterarie e culturali selezionate) andrà a formare il voto di Strega Off, che contribuirà a eleggere il vincitore del Premio Strega.

A Strega Off 2019 troverete anche artigianato, gadget e accessori a tema letterario con L’Atlante dei Bottoni, Più Luce, Paolina Books e Tic Edizioni, oltre al food truck Er Cimotto con un mix di frutta, gelati e delizie e alla abituale cucina del Monk Club. L’ingresso è up to you (paghi quanto vuoi). Si ricorda, inoltre, che non serve la Tessera ARCI per accedere al Giardino di Monk.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)
(Grafica di copertina: Mara Becchetti)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...