Teatro

Riparte Inventaria, la festa del teatro off di Roma

Nona edizione di Inventaria, il consueto festival di fine stagione che celebra il teatro off romano con un evento dedicato alla drammaturgia contemporanea e alla pluralità dei suoi linguaggi. Inventaria 2019 si terrà da martedì 21 maggio a domenica 16 giugno in 5 delle più importanti realtà off della Capitale: Teatro Argot Studio, Carrozzerie n.o.t, Teatro Trastevere, Teatrosophia e Teatro Studio Uno.

inventaria-2019-333-1Alla nona stagione di Inventaria parteciperanno 29 compagnie scelte tra oltre 420 candidature, con 13 prime nazionali, 10 prime romane, 18 serate di spettacolo e 5 residenze in palio. Il festival si articolerà in 4 sezioni di concorso (Spettacoli, Monologhi/Performance, Corti teatrali e la sezione Demo dedicata agli studi e ai progetti in itinere) e una fuori concorso.

L’eterogeneità è la cifra di Inventaria” spiega Pietro Dattola, direttore artistico del festival. “Una festa del teatro inclusiva per argomenti e linguaggi: sperimentazione, teatro civile, teatro danza, riscritture di classici si alternano sui 5 palchi denunciando, interrogando, contemplando, ricordando, proponendo e ispirandosi agli argomenti e alle fonti più disparate: dalle questioni esistenziali ai videogiochi, dall’emigrazione alla satira politica, dalla poesia all’ecologia, dalle fonti letterarie al proprio vissuto“.

Eterogenea è anche la diffusione di Inventaria sul territorio, capace di coinvolgere 4 zone diverse di Roma come Trastevere, Parione/Piazza Navona, Ostiense e Torpignattara con un programma che conta 24 date complessive.

Con la moltiplicazione degli schermi (e la riduzione degli schemi) di fruizione, decidere di uscire di casa e partecipare a un evento vivo, che inspira ed espira a pochi centimetri da te, diventa sempre più un regalo che si sceglie di fare a sé stessi” continua Dattola. “La fruizione si fa esperienza. La prossimità, comunità. Lo spazio, immaginazione. Questa è la piccola, irripetibile bellezza del teatro off“. E a proposito di spazio e comunità, le 5 residenze in palio per questa edizione sono messe a disposizione delle compagnie vincitrici dai teatri partner del festival:

– Teatro a l’Avogaria (Veneto)
– Il Sipario Strappato (Liguria)
– Camere d’aria (Emilia Romagna)
– Spazio Teatrale Allincontro (Toscana)
– The Loom Movement Factory (Toscana)
– Teatro Trastevere (Lazio)
– Teatro Studio Uno (Lazio)
– Teatrosophia (Lazio)
– Matutateatro (lazio)
– APAC (Lazio)
– Sala RomaTeatri (Lazio)
– Nastro di Mobius (Calabria)
– Teatro Primo (Calabria)
– Clan Off (Sicilia)
– Teatro dei Naviganti (Sicilia)

Altri premi saranno erogati sotto forma di servizi gratuiti offerti da Dino Audino Editore, dalla fotografa Luana Iorillo e dal consulente drammaturgico Scriptdoctor & Playdoctor. Inventaria 2019 inizierà martedì 21 maggio alle 21 sul palco del Teatro Trastevere (Via Jacopa de’ Settesoli 3) con il monologo “Signorina, lei è un maschio o una femmina?“, firmato da Gloria Giacopini (A QUESTO LINK trovate la recensione dello spettacolo della nostra Raffaella Ceres).

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

5 risposte »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...