Cibo

Hosteria87, il cuore della cucina romana a Via del Tritone

Da poco più di un mese Roma può contare su un nuovo ristorante accogliente e fedele alla sua tradizione, a due passi da Piazza Barberini. L’Hosteria87 di Gioia Spizzichino ha aperto infatti alla fine di dicembre e si propone come sintesi ben riuscita tra antichi sapori romaneschi e tradizione giudaica, sempre strettamente legata alla cucina della Capitale.

L’Hosteria87 è adiacente e collegata all’Hotel 87 (4 stelle) di Via del Tritone, ma non ha niente a che vedere con il classico menu alberghiero. Il locale ti fa sentire innanzitutto a casa con un personale gentile e preparato, una cucina a vista dove Gioia dirige la sua brigata di giovani cuochi e arredi moderni ricavati da panche e mobili restaurati.

Il ristorante accoglie i clienti dalla mattina alla sera con una colazione internazionale, pranzo alla carta o menu fisso, merenda pomeridiana, aperitivo e cena. I piatti di Gioia sono semplici e gustosi, le materie prime di buona qualità e l’offerta mantiene le promesse della tipica cucina romana, di oggi come di ieri.

Martedì scorso sono stato a cena da Hosteria87 (Via del Tritone 89) e ho provato alcuni dei piatti inseriti nel ricco MENU DEL RISTORANTE. Sulla tavola di Gioia troverete carne secca di coda di manzo (buonissima), taglieri di salumi e formaggi, fritti misti vegetali alla romana (un po’ troppo unti), ottime polpette al sugo, ravioli ricotta, spinaci, burro e salvia eccellenti, fettuccine “Hosteria87” con vitello e formaggio ma anche hamburger, tartare, bollito, filetto.

Senza dimenticare i grandi classici: amatriciana, gricia, carbonara, cacio e pepe. E visto che Gioia è sì chef, ma anche pasticciera e sommelier, il menu è completato da una lista di ottimi dolci e una interessante carta dei vini.

Il consiglio è di farci un salto perché il posto di sicuro non delude, si trova in pieno centro a poca distanza dalla Metro Barberini e offre la familiarità e il colore casereccio dell’osteria in una zona elegante e turistica tra Via Veneto, Fontana di Trevi e la nuova Rinascente. E poi “chi sa sorridere è padrone del mondo” e Gioia Spizzichino in questo non è seconda a nessuno.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...