Arte

Hokusai, a ottobre il maestro giapponese in mostra all’Ara Pacis

Saranno oltre 200 le opere presenti all’interno dell’imponente mostra “Hokusai. Sulle orme del Maestro“, prevista dal 12 ottobre 2017 al 14 gennaio 2018 presso il Museo dell’Ara Pacis. L’esposizione mette a confronto il lavoro di Katsushika Hokusai (1760-1849) con la produzione di alcuni degli artisti che ne hanno seguito l’esempio e l’estetica, dando poi vita a nuovi modelli interpretativi ed espressivi dell’ukiyoe (letteralmente “immagini del mondo fluttuante”), l’arte di cui Hokusai era maestro.

Cinque le sezioni attraverso le quali si articolerà la mostra, che propone alcune delle più famose serie di Hokusai. “Meishō: mete da non perdere” mette insieme le “Trentasei vedute del Monte Fuji“, le “Otto vedute di Ōmi“, i tre volumi sulle “Cento vedute del Fuji” e un dipinto su rotolo sempre del Fuji, presentato per la prima volta in Italia e in anteprima assoluta.

Beltà alla moda” regala invece una serie di bellissimi ritratti femminili e di cortigiane delle case del tè all’interno del quartiere del piacere di Yoshiwara. Qui troverete diverse immagini shunga (“pittura della primavera”, ovvero un eufemismo dell’atto sessuale) legate alla seduzione e al mondo del piacere e dell’erotismo.

Fortuna e buon augurio” si concentrerà sulle divinità popolari correlate alla fortuna, sempre nel formato della silografia, con opere esposte per la prima volta in Italia. In “Catturare l’essenza della natura“, invece, Hokusai sarà messo a confronto con i suoi allievi attraverso una serie di dipinti su rotolo raffiguranti immagini di natura e di animali come draghi, tigri, capre e altri dalla forte valenza simbolica.

Infine, “Manga e manuali per imparare“, quinta e ultima sezione di “Hokusai. Sulle orme del Maestro“, espone la serie completa dei 15 volumi di manga dell’artista giapponese assieme a un album dell’allievo Shotei, che ripercorre forme e soggetti del suo maestro con pagine dense di schizzi e di disegni.

Due ultimi aspetti di questa mostra, molto significativi. Il primo riguarda i biglietti, che per la prima volta saranno disponibili in prevendita a partire da giovedì 1 giugno. Il secondo è relativo alla “Grande Onda“, una delle opere più famose di Hokusai, che si potrà apprezzare in due versioni differenti che si alterneranno a metà del periodo espositivo per motivi conservativi. Una arriverà dal Museo d’Arte Orientale Edoardo Chiossone di Genova e l’altra dalla collezione Kawasaki Isago no Sato Museum.

Hokusai. Sulle orme del Maestro” è una mostra a cura di Rossella Menegazzo (di cui vi avevo già parlato in occasione della bellissima mostra su Domon Ken, sempre all’Ara Pacis), promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza capitolina ai beni culturali con il supporto dell’Ambasciata del Giappone e organizzata da MondoMostre Skira e Zètema Progetto Cultura.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...