#InBreve

#InBreve: In scena i testi vincitori di “Luce sul Proscenio” al Tordinona

La Fondazione Favi Annita Onlus presenta, nell’ambito della XVI edizione del festival “Schegge d’Autore”, la prima edizione del premio “Luce sul Proscenio”, destinato ai giovani autori di teatro.

La Fondazione Favi Annita Onlus, in collaborazione con lo SNAD, vuole sostenere i talenti della drammaturgia Italiana contemporanea. Il premio ha una cadenza biennale e prevede anche il sostegno alla messinscena dei testi vincitori e la eventuale pubblicazione.

Tra i tanti lavori pervenuti durante questa prima edizione, sono stati selezionati tre testi di autrici donne, che hanno ottenuto il premio per testi inediti, atti unici o monologhi e porteranno in scena i loro lavori stasera, domenica 18 dicembre, presso il Teatro Tordinona di Roma.

Le autrici sono Stefania Perno con “La bambina mai cresciuta”, Roberta Russo con “I due Euro dell’acqua della nonna” e Serena Ventrella con “Muffa”. Il premio Luce sul Proscenio” sarà preceduto da una tavola rotonda dal titolo La giovane Drammaturgia in Italia”.

schegge-d-autore-teatro-tordinona-2016-luci-sul-proscenio-premio-34
I testi saranno premiati da una commissione formata da personalità del mondo della cultura presieduta da Renato Giordano, direttore artistico del festival Schegge d’Autore” e presidente della giuria del premio “Luce sul Proscenio”.

I tre testi vincitori saranno messi in scena, in replica, anche nei giorni 19 e 20 dicembre. Gli spettacoli avranno inizio sempre alle 21. Il costo del biglietto è di 10 Euro. Ulteriori dettagli sulla serata sono disponibili collegandosi al sito www.tordinonateatro.it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...