Cultura

Eventi culturali, nessun canone per occupazione suolo pubblico

Eventi culturali, nessun canone per occupazione suolo pubblico fino al 31 dicembre

uomo-giacca-cravatta-busti-marmo-bandiere
L’assessore alla Cultura di Roma Capitale, Miguel Gotor

Fino al 31 dicembre nessun canone per l’occupazione di suolo pubblico in merito all’organizzazione di eventi culturali

Prorogata anche per quest’anno l’esenzione dal pagamento del canone dovuto per le occupazioni di suolo pubblico (Osp) legate a eventi e attività culturali. 

Esenzione sia per eventi temporanei che per vincitori di Avvisi Pubblici

La Giunta Capitolina ha infatti deciso, con una delibera proposta dall’assessore alla Cultura Miguel Gotor, che fino al 31 dicembre 2022 non saranno dovute le somme previste in caso di:

  • iniziative
  • manifestazioni
  • eventi culturali

che si svolgono sul suolo pubblico del territorio di Roma Capitale

L’esenzione varrà anche per le occupazioni di suolo pubblico connesse alle precedenti per quanto riguarda eventuali spazi accessori e funzionali a vocazione commerciale.

Purché la superficie destinata allo svolgimento della attività culturali sia prevalente.

L’esenzione è valida:

  • sia per le richieste di Osp a carattere temporaneo per attività culturali rivolte ai Municipi
  • sia per i progetti che vengono realizzati a seguito dell’adesione agli Avvisi Pubblici che sono stati o verranno pubblicati da parte del Dipartimento Attività Culturali per il 2022

“Fondamentale adottare anche quest’anno la misura dell’esenzione”

La pandemia del Covid-19 ha duramente colpito il settore dello spettacolo dal vivo e delle attività di tipo culturale” ha commentato l’assessore capitolino alla Cultura, Miguel Gotor.

E la situazione di difficoltà generalizzata che ne è conseguita non si è ancora conclusa“.

È per questo che abbiamo ritenuto fondamentale adottare anche quest’anno questa misura“.

Per sostenere concretamente tutti coloro che ‘fanno’ cultura negli spazi pubblici di tutta la città, dal centro alle periferie, e per aiutarli a superare questo periodo difficile”.

Noi dobbiamo in questo momento procedere contemporaneamente in 2 direzioni” ha concluso Gotor.

Bisogna delineare una visione strategica per una proposta culturale all’altezza della nostra storia e nel contempo si deve amministrare l’esistente con serietà, rigore e onestà“.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)
(Foto: © The Parallel Vision)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: