Arte Cultura Mostre

“Le mani e l’anima”, Shlomo Tuvia espone da Micro Arti Visive

“Le mani e l’anima”, Shlomo Tuvia espone alla Galleria Micro Arti Visive

Dopo i successi di Los Angeles, Aspen, Houston e i riconoscimenti ottenuti in Giappone, l’artista israeliano trapiantato a Los Angeles Shlomo Tuvia approda anche a Roma dal 21 al 27 gennaio 2022 con una nuova mostra dal titolo “Le mani e l’anima. Percorsi e ispirazioni nell’opera di Shlomo Tuvia“.

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse che stanno per sbarcare nella Capitale, “Le mani e l’anima” è un’esperienza di assoluto valore che non vi pentirete di fare.

L’esposizione romana – presentata da Natalie Blancardi e curata da Paola Valori e Isabella Montagnaro per le iniziative di Micro Arti Visive – costruisce un percorso inedito di 10 opere a tiratura limitata, che racchiudono il suo mondo affettivo, una storia familiare e persino un intreccio di vite.

L’artista racconta sì l’amore per l’arte, ma soprattutto per i genitori e per la vita difficile condotta con loro: 2 sordomuti sopravvissuti all’Olocausto.

mani-uccelli-blu
“Birds & hands blue”

Shlomo Tuvia: la vita e l’arte

Shlomo fin da piccolissimo romperà questo silenzio comunicando con loro disegnando.

Sarà proprio nell’ambiente domestico che svilupperà l’interesse per il disegno e la pittura, un esercizio che gli consentirà anche la ricostruzione di una mappa di sé, attraverso l’acuta osservazione della fisicità umana.

Le figure sono semplificate dalle campiture aggressive e libere, con torsioni acrobatiche di gesti, tensioni delle dita.

I suoi corpi sono spesso metafore esistenziali che acquistano una dimensione onirica.

Di famiglia poverissima – scrive Paola Valori nel testo curatoriale – Shlomo si trasferisce negli Stati Uniti conservando nel suo immaginario una storia personale molto difficile, in continua connessione tra la cultura di origine e quella americana“.

Un lavoro intenso e di grande impatto emotivo che esprime un repertorio di immagini che comprendono tutto, dalla pittura da cavalletto che riutilizza ad hoc, alle scelte di gusto a volte espressionista, altre volte di matrice pop-surrealista“.

Il vernissage

La proiezione di una video-intervista di taglio documentaristico permetterà di comprendere
meglio la vita dell’artista.

Mentre durante il vernissage Tuvia donerà una delle opere in mostra al Centro Assistenza Bambini Sordi e Sordociechi Onlus presieduta da Roberto Wirth, da anni attivo nell’ambito della cecità e della sordocecità e fondatore dell’Associazione.


INFO MOSTRA

– Titolo:
Le mani e l’anima. Percorsi e ispirazioni nell’opera di Shlomo Tuvia

– A cura di:
Paola Valori e Isabella Montagnaro

– Dove:
Micro Arti Visive
Viale Mazzini 1

-Opening:
Venerdì 21 gennaio alle ore 18

-Durata:
Dal 21 gennaio al 27 gennaio

– Orario visita:
dalle 15.30 alle 19.30. Chiuso la domenica

– Biglietti:
Ingresso libero

– Info:
347-0900625

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: