Cultura

Legge di Bilancio, cultura al centro della politica economica

Legge di Bilancio, Franceschini: “Cultura al centro della politica economica”

La cultura è centrale nell’azione di politica economica del governo”: così il ministro della Cultura Dario Franceschini nel giorno in cui il parlamento ha approvato la legge di bilancio per il 2022.

Dal potenziamento dei fondi per il cinema e l’audiovisivo alle nuove risorse per contrastare lo spopolamento dei borghi e dei piccoli centri delle aree interne, alle norme per biblioteche, archivi e librerie, ai fondi per la tutela del patrimonio culturale, al sostegno al reddito per i lavoratori dello spettacolo fino alla proroga del bonus facciate, seppur rimodulato al 60% per il 2022, tutti i settori culturali vedono crescere l’investimento e l’intervento dello Stato”.

Dario Franceschini ha quindi ringraziato il lavoro svolto dal Parlamento che ha ampliato le misure a favore dei settori di competenza del Ministero della Cultura.

monumenti-colonne-rovine-templi
(Foto: © The Parallel Vision)

Le principali misure contenute nella Legge di Bilancio 2022 per la cultura

CINEMA E AUDIOVISIVO
Potenziamento industria cinematografica e audiovisiva
+110 milioni di euro

18APP
230 milioni di euro
Viene stabilizzato e reso permanente 18App, il bonus cultura da 500 euro per i neo diciottenni da spendere in cinema, musica e concerti, eventi culturali, libri, musei, monumenti e parchi, teatro e danza, corsi di musica, di teatro, di lingua straniera, prodotti dell’editoria audiovisiva, abbonamenti a quotidiani anche in formato digitale.

FONDAZIONI LIRICO SINFONICHE
+150 milioni di euro

FINANZIAMENTO ISTITUTI CULTURALI
+20 milioni di euro

FONDO CULTURA
+20 milioni di euro

LIBRERIE E BIBLIOTECHE
+40 milioni di euro

FONDO TUTELA
+100 milioni di euro

ARCHIVI
+105 milioni di euro

BORGHI: INCENTIVI PER ARTIGIANI E BOTTEGHE STORICHE
20 milioni di euro

NUOVO WELFARE PER LO SPETTACOLO, AL VIA IL SET
20 milioni di euro

BONUS FACCIATE
Prorogato al 60% per tutto il 2022

FUS
+20 milioni

PIANO ARTE CONTEMPORANEA (PAC): 3 milioni di euro

MAXXI: 3 milioni di euro

MUSEO NAZIONALE DELL’EBRAISMO ITALIANO E DELLA SHOAH (MEIS): 3 milioni di euro

Sostegno siti e elementi UNESCO: 2 milioni di euro

MUSEO NAZIONALE DELLA FOTOGRAFIA (Triennale di Milano): 1 milione di euro

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)
(Foto: © The Parallel Vision)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: