Cultura

Voci per la libertà, le canzoni di Amnesty su un bracciale Usb

“Voci per la libertà”, le canzoni di Amnesty su un braccialetto Usb

Le canzoni sui diritti umani in un braccialetto Usb.

È questa la forma che assume quest’anno la tradizionale raccolta del festival “Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty”, arrivato nel 2021 alla 24esima edizione. 

Una tracklist nutrita e variegata che guarda da una parte alla qualità musicale e dall’altra ai valori della Dichiarazione universale dei diritti umani.

Oltre alle 17 tracce che compongono la raccolta, nell’opera si trovano anche contenuti multimediali come un video report del festival e il racconto di tutte le giornate in foto e parole.

braccialetto-usb-gomma-voci-libertà-canzone-amnesty

Gli artisti inseriti nella raccolta

Ad aprire la tracklist ci sono i Negramaro e Blindur, i 2 vincitori del Premio Amnesty International Italia rispettivamente nella sezione Big ed Emergenti.

Si alternano poi gli ospiti del festival e i finalisti della sezione emergenti. I primi sono:

Gli emergenti in concorso presenti nella raccolta sono invece:

  • Donix, vincitrice del Premio della critica
  • Olivia xx che si è aggiudicata il Premio del pubblico
  • Picciotto a cui è andato il Premio Indieffusione
  • Aftersat che hanno portato a casa il Premio Web
  • Miriam Ricordi
  • Innocente
  • Ozora

La raccolta è stata realizzata dall’Associazione Voci per la Libertà e da Amnesty International Italia in collaborazione con Materiali Musicali e MEI Meeting degli Indipendenti.

I fili conduttori di “Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty” 2021 sono stati il 60esimo anniversario di Amnesty International e la campagna per la liberazione di Patrick Zaki, finalmente scarcerato pochi giorni fa.

La tracklist

1. Negramaro – Dalle mie parti 
2. Blindur – 3000x 
3. Yo Yo Mundi – Il silenzio che si sente 
4. Donix – Siriana 
5. H.E.R. – Roma 
6. Olivia xx – Solo una figlia 
7. Vallanzaska – Lettera 
8. Picciotto – Bimbi 
9. Giulio Wilson – Vale la pena 
10. Aftersat – Sanpapiè 
11. Agnese Valle – Disposto a tutto 
12. Miriam Ricordi – Siamo sordi davvero 
13. Francesca Incudine – Zinda 
14. Innocente – Tempo binario 
15. Jonathan Livingston – Tutta questa libertà 
16. Ozora – Vista mare 
17. Roberta Giallo – Fossi stato allevato dalla scimmie

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: