Cultura Musica

Si intitola “Imenotteri e Cosmi” il nuovo album di Nico Maraja

Si intitola “Imenotteri e Cosmi” il nuovo album di inediti di Nico Maraja

Imenotteri e Cosmi” è il nuovo album di inediti di Nico Maraja, il risultato di un lavoro delicatamente provocatorio che entra nelle pieghe più profonde dell’animo umano.

10 brani inediti e un gioco: partire da canzoni storiche immaginandone una evoluzione.

nico-maraja-imenotteri-cosmi-cerchio

Il nuovo disco di Nico Maraja

Come sarebbero certi brani oggi, alla luce di una nuova sensibilità e di un punto di vista che, negli anni, è necessariamente cambiato?

Questo è appunto il gioco alla base di “Imenotteri e Cosmi”, il terzo album in studio di Nico, musicista, cantautore e scrittore.

10 inediti che prendono spunto da alcuni capisaldi della tradizione cantautorale italiana per poi essere ricostruiti e reinterpretati.

Cosa che l’artista lecchese di origine e romano di adozione fa con un tratto unico e distintivo, attraverso le sue tipiche atmosfere oniriche e rarefatte.

“Uno scherzo irriverente”

Uno scherzo infantile e irriverente” spiega l’autore “che vuole però diventare un cambio di prospettiva, un provare a vivere e sentire le cose (o le canzoni) a proprio modo”.

Così, ad esempio, “Io che amo mille cose” ribalta il concetto del brano di Sergio Endrigo (“Io che amo solo te“); l’“Acquarello” di Toquinho diventa un quadro “Ad olio”, non più spensierato, ma tormentato e fragile; “Imenotteri e Cosmi” insegue “Il mondo” di Jimmy Fontana e “In un dipinto blu” il sogno di Modugno acquista colori più terreni per assomigliare a “La passeggiata” di Marc Chagall.

Per ascoltare “Imenotteri e Cosmi”

Di seguito il link per ascoltare onlineImenotteri e Cosmi“:

L’autore

Musicista e cantautore di Lecco, Nico Maraja vive a Roma. Ha pubblicato 3 album di canzoni inedite, 2 di colonne sonore di spettacoli teatrali e 2 libri.

Nell’estate del 2017 ha compiuto un tour artistico musicale in bicicletta raccontato in un cortometraggio realizzato da Valerio Perini intitolato “Nico & le cicloavventure” e in un libro pubblicato da Teka Edizioni.

Nel giugno 2010 si classifica terzo al Festival degli Autori di Sanremo (sez. Emergenti) con la canzone “Il Ratto (ritratto)”.

Nel 2011 vince il “Premio Teatro Canzone” al Festival Musica Controcorrente con la canzone “Diana” ed è finalista al Festival di Solarolo, a Botteghe d’autore e al Premio Stefano Rosso.

Nell’agosto 2014 partecipa a “Una voce per il mediterraneo” promosso da Red Ronnie e Franco Battiato, mentre a settembre apre lo show di Enzo Gragnaniello.

Il 21 dicembre 2012 pubblica il primo album “Diana” (Edizioni Universitas).

Nel 2016 riceve il riconoscimento “Personalità Artistica” al Premio Poggio Bustone e la menzione per il miglior testo al Premio Daolio.

Nello stesso anno gli viene conferito un premio nell’ambito di “Roma Videoclip” per il suo “Leopardi (Luna blu)”, per la regia di Marco Mari.

Nel 2017, sempre nell’ambito della stessa manifestazione, riceve il riconoscimento “Special Award Anteprima” cinema musica sport per la clip tratta dal cortometraggio “Nico e le cicloavventure” di Valerio Perini.

Nell’estate 2021 riceve, come cantautore, il Premio Lusenstock 2021 nell’ambito dell’omonimo festival organizzato da Alberto Fortis ad Alpe Lusentina (Domodossola).

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: