Cultura food

Rever, arrivano gli “Assaggi” e la cena con l’artista

Ristorante Rever, arrivano gli “Assaggi” e la cena con l’artista

È tempo di novità da Rever, il progetto gastronomico ideato da Matteo Insegno e Fabio Sardella, 2 giovanissimi ragazzi che hanno trasformato in realtà la voglia di realizzare un luogo originale che ruota intorno alla cucina ma che riesce con la sua anima polivalente a divenire uno spazio originale dedicato (anche) all’arte.

Dopo i Cornetti Salati, Arrivano gli “Assaggi”

Dopo il grande successo dei Cornetti Salati (la classica preparazione solitamente protagonista della colazione interpretata con farciture che partono dalla tradizione romana per giungere ad abbinamenti originali) che avranno un loro spazio dedicato al Mercato Centrale Roma, giunge infatti da Rever l’idea degli “Assaggi“.

Il menu degli “Assaggi” comprende 16 proposte, a fornire una serie di piatti rappresentativi della filosofia culinaria del ristorante e che consentiranno ai clienti di poter scegliere tra le 3 formule disponibili:

  • Assaggi dello Chef (3, 6 o 9 piatti a 18, 36 o 54 euro) per affidarsi alle scelte di Fabio Sardella
  • Scegli Tu, che offre la possibilità di scegliere ogni singolo piatti a 7 euro
  • Assaggio piglia tutto, un vero e proprio all in per provare tutte le 16 proposte gastronomiche (84 euro)

La cena con l’artista: un format vincente

Da venerdì 10 dicembre alle ore 19 Rever incontra l’arte.

Il primo appuntamento vedrà come ospite la straordinaria abstract painter Diana H che prenderà parte a una serata esclusiva e unica nel suo genere.

Durante la cena infatti, mentre gli ospiti saranno impegnati a gustare la sequenza di “Assaggigourmet, Diana dipingerà su una tela, al centro della sala. 

Una celebrazione dell’estro creativo che la pittura condivide con la cucina di Rever: la fusione di un’ispirazione di un sogno futuro con la concretezza di chi si “sporca le mani” nel presente per la sua realizzazione, ora con i colori, ora con gli ingredienti. 

È con il colore che manifesto il mio mondo interiore. Mi interessa la ‘non forma’, il gioco della luce e le sfumature che emergono tra i pigmenti, mentre creo guarisco”: così Diana Hlaic descrive l’ispirazione mentre dipinge.

L’artista romana osserva il mondo e le sue sensazioni per trasporle in un universo fatto di colori intensi e tratti decisi.

Pittrice giovane, presente sulla scena romana tra i Cento Pittori di Via Margutta, si è fatta notare per il coraggio nella sperimentazione delle tecniche e la capacità di trasmettere, attraverso l’astratto, una grande varietà di emozioni immediate e sensazioni istintive.

Informazioni

  • Rever Ristorante 
  • Via Pietro Cavallini 25, zona Piazza Cavour
  • Info e prenotazioni: 375-6704956

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: