Cultura

Legge di bilancio 2022, oltre 560 milioni per la cultura

Legge di bilancio 2022, oltre 560 milioni da destinare alla cultura

Le politiche culturali sono centrali nelle scelte di politica economica del governo”: così il ministro della Cultura Dario Franceschini al termine del Consiglio dei ministri che ha approvato il disegno della Legge di Bilancio per il 2022.

Tutti i settori culturali vedono crescere l’investimento e l’intervento dello Stato” ha sottolineato Franceschini.

viso-uomo-barba-sorriso
Il ministro della cultura Dario Franceschini

Le principali misure approvate

Ecco nel dettaglio le principali misure approvate per la Legge di Bilancio 2022, che ammontano a circa 565 milioni di euro da destinare al mondo della cultura.

Cinema e Audiovisivo

Potenziamento industria cinematografica e audiovisiva: +110 milioni di euro.

18App

Stabilizzato l’investimento per 230 milioni di euro relativo al bonus cultura da 500 euro per i neo diciottenni da spendere in eventi culturali.

Fondazioni lirico-sinfoniche

Viene istituito un nuovo fondo per il risanamento delle fondazioni lirico sinfoniche con una dotazione di 100 milioni di euro per l’anno 2022 e 50 milioni di euro per il 2023.

Finanziamento istituti culturali

Le risorse per il finanziamento delle istituzioni culturali vengono incrementate di 20 milioni di euro a partire dal 2022.

Fondo cultura

Viene rifinanziata con 20 milioni di euro, per il 2022 e 2023, la dotazione del Fondo cultura istituito dal decreto rilancio nel maggio 2020.

Librerie e biblioteche

+30 milioni di euro per ciascuno degli anni 2022 e 2023 per promuovere la lettura e sostenere la filiera dell’editoria libraria e +10 milioni di euro per il 2022 e 2023 per il tax credit librerie.

uomo-giacca-cravatta-mascherina
Il presidente del consiglio Mario Draghi

Fondo tutela

A partire dal 2022 viene incrementato con 100 milioni di euro il fondo per la tutela del patrimonio culturale.

Archivi

+100 milioni di euro per l’acquisto di immobili destinati agli Archivi di Stato e per la realizzazione di interventi di adeguamento e +5 milioni di euro per la locazione di immobili destinati ai medesimi istituti.

Borghi: incentivi per artigiani e botteghe storiche

20 milioni di euro

Meno tasse per le attività commerciali nei comuni con una popolazione inferiore ai 500 abitanti. Per favorire lo sviluppo turistico e contrastare la desertificazione commerciale e l’abbandono dei territori, i commercianti al dettaglio e gli artigiani che iniziano, proseguono o trasferiscono la propria attività in un comune con popolazione fino a 500 abitanti delle aree interne, possono beneficiare, per gli anni 2022 e 2023, dell’esenzione dall’imposta municipale propria per gli immobili siti nei predetti Comuni. Per le medesime finalità lo Stato, le Regioni, le Province autonome e gli Enti locali possono concedere in comodato beni immobili di loro proprietà, non utilizzati per fini istituzionali, ai commercianti e agli artigiani.

Nuovo welfare per lo spettacolo

20 milioni di euro – Al via il Fondo per il Sostegno Economico Temporaneo – SET, con una dotazione iniziale di 20 milioni di euro nel 2022 e 40 milioni di euro annui a decorrere dal 2023.

Bonus facciate

Viene prorogato a tutto il 2022 il “Bonus Facciate”, il credito d’imposta che, seppur rimodulato al 60%, continuerà a rilanciare il settore edilizio con investimenti per il restauro e il recupero delle facciate di palazzi e condomìni e restituire bellezza alle città italiane.

Fus

A decorrere dal 2022 il Fondo unico per lo spettacolo viene incrementato di ulteriori 20 milioni di euro superando così i 400 milioni di euro annui.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: