Cultura libri

#Libri: Andrea Cavaletto, “Un Chien Andalou”

Libri: Andrea Cavaletto, “Un Chien Andalou”

Novità libri 2021: non può mancare “Un Chien Andalou” tra i volumi che vi suggeriamo oggi.

Uscito nel 1929, “Un Chien Andalou” è tra le più celebri, impressionanti e indecifrabili pellicole mai realizzate.

Un cortometraggio tra sogno, delirio e allucinazione nato dall’incontro tra 2 grandi personalità artistiche: quella del regista Luis Buñuel e del pittore Salvador Dalí, qui in veste di sceneggiatore, interprete e produttore.

Definirlo surrealista o avanguardista non basterebbe a spiegare il senso di destabilizzazione che provoca nello spettatore.

Scritto e realizzato in appena 2 settimane sulla scorta delle suggestioni oniriche del regista e del pittore, ha regalato al cinema una delle scene più terrificanti di sempre: un uomo, interpretato dallo stesso Buñuel, taglia in due con un rasoio l’occhio della donna con la quale convive.

Una sequenza iconica più volte citata da altre arti, dal cinema stesso alla musica.

occhio-mani-lama-rasoio

Il libro

I libri da leggere 2021 sono sempre tantissimi, ma oggi vi suggeriamo questo volume che ci ha particolarmente colpiti.

A firmarne la trasposizione a fumetti, sia nei testi che nei disegni, è Andrea Cavaletto, già sceneggiatore di Dylan Dog e Martin Mystère.

A distanza di anni, l’autore riprende in mano carboncino e solventi per trasferire sulle pagine ogni singolo fotogramma di questo capolavoro.

Ne esce fuori un affascinante adattamento per cultori e amanti del genere e per chiunque voglia provare una piacevole sensazione di straniamento.

Tra i libri 2021 che abbiamo amato di più, questo titolo occupa di sicuro una posizione di rilievo.

“Come essere protagonista di un sogno/incubo a occhi aperti”

La prima volta che sentii parlare del famoso cortometraggio surrealista ‘Un chien andalou‘ (‘Un cane andaluso‘), ero un ragazzino” racconta l’autore nella prefazione del volume.

Lessi di questo film sull’Enciclopedia dell’Orrore allegata al primo speciale estivo di Dylan Dog e la foto che campeggiava nella pagina, con il primo piano di un occhio tagliato da un rasoio, mi colpì e mi turbò tantissimo. Decisi che volevo vederlo, ma all’epoca non era di facile reperibilità, così lasciai perdere. Ma non me ne dimenticai“.

Quel fotogramma mi era restato impresso nella mente. Ebbi finalmente occasione di recuperare una VHS alla fine del liceo. Che soddisfazione, anche se, ammetto, non ci capii nulla! Non avevo afferrato il senso, eppure la scene del film, non solo quella dell’occhio, ma molte altre, mi avevano affascinato“.

Era come se fossi stato protagonista di un sogno/incubo a occhi aperti. Una sensazione che mi capita di avere solo quando guardo alcuni film di David Lynch. Non lo riguardai più, ma era ormai rimasto dentro di me“.

Da allora, iniziai a cullare la piacevole idea di farne un mio adattamento a fumetti, con lo stile che mi contraddistingue e che ho perfezionato nel corso degli anni, una complicata e sperimentale tecnica di mia invenzione che prevede l’utilizzo massiccio di carboncino mixato con solventi e photocomposing“.

Col tempo, ho preferito dedicarmi principalmente alla scrittura, lasciando da parte l’arte e il disegno, accantonando quindi anche l’idea di realizzare questo mio piccolo sogno adolescenziale“.

Ma il Destino è uno strano animale” conclude Andreache ti sfugge e poi ti insegue, quando meno te lo aspetti…“.

Degli ultimi libri usciti in libreria, “Un Chien Andalou” è indubbiamente uno dei più curiosi e stuzzicanti.

L’autore

Andrea Cavaletto, classe 1976 è un autore torinese.

Creativo, illustratore e sceneggiatore, collabora con vari editori e produttori cinematografici italiani e stranieri, sia underground che mainstream.

Tra gli editori, ricordiamo Sergio Bonelli Editore (principalmente Dylan Dog, ma anche Zagor, Martin Mystere, Tex, Dampyr), Edizioni Bd (Dibbuk), Edizioni Inkiostro (alcune storie di The Cannibal Family, la serie Paranoid Boyd, il graphic novel Real Cannibal: Charles Manson, Symposium Club, dipinto dall’artista Attila Schwanz), Bugs Comics (storie brevi per Mostri), Feltrinelli Comics (Nuvole Nere, con Pasquale Ruju e Rossano Piccioni).

Nel cinema, i film indie horror extreme con le sue sceneggiature sono distribuiti in vari Paesi in blu-ray e dvd da varie case di distribuzione internazionali: Raven Banner, Epic Pictures, Troma.

Ha realizzato la sceneggiatura del cult horror movie cileno Hidden in the Woods da cui è stato tratto un remake USA, e del film Lettera H, che ha vinto numerosi premi italiani e internazionali.

Ha scritto per Black House Edizioni il romanzo Doll Syndrome, novelization della sua sceneggiatura del film omonimo di Domiziano Cristopharo.

Per GM Libri ha pubblicato il romanzo home-thriller Io sono il Male, scritto con Lisa Zanardo.

È riconosciuto come una delle più innovative e autorevoli voci dell’horror italiano moderno.

È docente di scrittura creativa alla Scuola Holden di Torino.

Scheda del libro

  • Andrea Cavaletto, “Un Chien Andalou
  • Edizioni: NPE
  • Pagine: 64
  • Euro: 16,90
  • Codice ISBN: 9788836270170

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: