Teatro

QuinteScienza, chiusura con lo spettacolo della Martinovic

La prima edizione di QuinteScienza si concluderà sabato 19 settembre, dopo oltre un mese di spettacoli e lezioni interattive per tutti negli spazi del Teatro del Lido di Ostia.

QuinteScienza, chiusura con lo spettacolo di Ksenja Martinovic

La prima edizione di QuinteScienza si concluderà sabato 19 settembre, dopo oltre un mese di spettacoli e lezioni interattive per tutti negli spazi del Teatro del Lido di Ostia.

QuinteScienza ha posto al centro del suo messaggio il teatro e la performance per conoscere la scienza, la sua storia e i suoi protagonisti.

In un periodo in cui sempre più si dimostra l’importanza delle ricerca scientifica, Quintescienza ha rappresentato un percorso di approfondimento scientifico attraverso la performance, che parte dall’individualità (il genio maschile o femminile che ha dedicato la propria vita alla scienza) per aprirla poi al mondo esterno, ovvero l’immensità della natura (in particolare il rapporto con l’orizzonte marino e astronomico).

Per poi spingerla oltre l’ostacolo, indagando le possibilità di connessione virtuosa tra esseri umani e macchine, nell’ottica di un progresso ecosostenibile e realmente rispettoso del mondo che viviamo. 

“Identità – vite per la scienza”

Per il 2020, per la prima edizione, QuinteScienza propone come filo rosso narrativo il tema “Identità – vite per la scienza”.

Il genio umano e la sua identità sono al centro della programmazione teatrale e didattica: vite dedicate alla scienza, cicli di esperimenti narrati nel dettaglio, ragionamenti, metodi e conclusioni passate al setaccio attraverso opere teatrali che si concentrano sul racconto dell’esistenza di scienziati e scienziate, ma sempre a partire dai loro esperimenti, dal loro approccio all’obbiettivo, dal procedimento induttivo o deduttivo da essi/e utilizzato. 

donna-seduta-pavimento-bianco-nero
“Mileva” (Foto: Daniele Fona)

“Mileva”

Quintescienza si conclude il 19 settembre con Ksenja Martinovic in “Mileva”: la biografia di una scienziata la cui intelligenza e le cui scoperte sono state messe in secondo piano, quasi occultate, a vantaggio di un collega uomo – la storia di Mileva, la prima moglie di Albert Einstein, ma anche la prima donna ammessa al corso di fisica del Politecnico di Zurigo.

Informazioni

Quintescienza, ideato da Associazione Culturale Affabulazione, è vincitore dell’Avviso Pubblico EurekaRoma e fa parte di RomaRama, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale

Ingressi contingentati, prenotazione obbligatoria tramite la piattaforma EventBrite.

I link EventBrite saranno disponibili sulla Pagina Facebook QuinteScienza e sui siti affabulazione.net e teatrodellido.it.

Per info: quintescienza@gmail.com.

  • Teatro del Lido di Ostia – Via delle Sirene 22
  • Ore 21
  • Ingresso gratuito

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: