Cultura

È online il bando Mibact per sostegno alla piccola editoria

È online il bando del Mibact per il sostegno alla piccola editoria italiana

È online il bando per accedere al fondo da 10 milioni di euro per il sostegno alla piccola editoria, istituito dal Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini, utilizzando le risorse del “Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali” previsto dal decreto Rilancio.

Dopo i primi interventi emergenziali e i decreti di giugno che hanno destinato 40 milioni a sostegno del tax credit per le librerie e per l’acquisto di volumi da parte delle biblioteche pubbliche – ha dichiarato il ministro Franceschini al momento della firma del decreto ministeriale – con questo provvedimento continua il supporto del Governo al settore dell’editoria, in particolare ai piccoli editori che stanno vivendo ancora un momento di grande difficoltà”.

All’indirizzo librari.beniculturali.it sono reperibili tutte le informazioni per presentare domanda entro il termine del prossimo 21 settembre.

libri-books-scaffali-biblioteca
Photo by Janko Ferlic on Pexels.com

Requisiti per la domanda

Le risorse verranno ripartite tra i beneficiari nella misura pari all’1% del fatturato dell’anno 2019, e comunque, in misura non superiore a 20mila euro per ciascun beneficiario.

Per presentare domanda (codice ATECO principale 58.11.00) è necessario:

  • avere sede legale in Italia
  • rientrare nella categoria di microimpresa autonoma, come definita dal decreto del Ministro delle attività produttive 18 aprile 2005
  • risultare iscritti alla Camera di commercio industria artigianato e agricoltura
  • aver pubblicato almeno 10 novità editoriali nel 2019
  • essere in regola con gli obblighi in materia di contribuzione previdenziale, fiscale, assicurativa e avere assenza di procedure fallimentari
  • risultare in assenza di procedure fallimentari

Informazioni

Qualora il totale teorico dei contributi da erogare sia superiore alla disponibilità effettiva delle risorse di cui all’articolo 1 del D.M. n. 364 del 30.07.2020, la Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore provvede al ricalcolo proporzionale per tutti i richiedenti ammessi.

Le istanze potranno essere presentate, come da Decreto Dirigenziale Rep. n.573 del 3 settembre 2020, esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo mbac-dg-bic.piccolieditori@mailcert.beniculturali.it, utilizzando la modulistica predisposta dalla Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore:

La data di scadenza per l’invio delle domande è fissata alle ore 12 del 21 settembre 2020.

Le richieste di assistenza e informazione per la compilazione e l’invio delle domande possono essere inviate all’indirizzo email piccolieditori2020@beniculturali.it.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: