Arte Cultura

Parte l’omaggio della street art negli ospedali del Lazio

"Diciamo insieme Grazie" coinvolge artisti di tutta Italia, famosi per le loro opere di street art e di muralismo, che si sono resi interpreti del ringraziamento a tutto il personale sanitario impegnato in questi mesi nella lotta al Covid-19.

“Diciamo insieme Grazie”, l’omaggio dell’arte negli ospedali del Lazio

È stata presentata presso l’Ospedale San Camillo ForlaniniDiciamo insieme Grazie“, l’iniziativa promossa dalla Regione Lazio da un’idea di Sabina Minutillo Turtur e Renato Fontana, cittadini ed esperti di comunicazione, che hanno coinvolto artisti di tutta Italia, famosi per le loro opere di street art e di muralismo, chiedendo loro di rendersi interpreti del ringraziamento a tutto il personale sanitario impegnato in questi mesi nella lotta al Covid-19 e creando opere visibili a tutti sulle facciate degli ospedali del Lazio. 

Voglio ringraziare gli street artist per il loro impegno e la loro passione – ha commentato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amatoattraverso l’arte vogliamo rendere omaggio a tutti quegli operatori sanitari che in questi mesi hanno contrastato in prima linea la diffusione del virus. Un ringraziamento va alla consigliera regionale Marta Leonori, che è stata tra le promotrici di questa bella iniziativa”.

Oggi si incontrano 2 realtà apparentemente molto distanti: il mondo della cultura e quello della sanità” ha detto il Capo di Gabinetto della Regione Lazio, Albino Ruberti.

Diciamo Insieme Grazie‘ è un’iniziativa nata grazie all’impegno della società civile a cui abbiamo voluto dare il nostro sostegno. In questo, un ringraziamento va al sistema sanitario regionale che ha accolto con entusiasmo questo progetto. L’impegno per l’arte contemporanea è tra le priorità della Regione infatti il sostegno a questa iniziativa rientra in un quadro più ampio di azioni che comprende i 2 avvisi pubblici in scadenza a settembre ‘Lazio Street Art‘ e ‘Lazio Contemporaneo“.

diciamo-insieme-grazie-doctor-nurse

Gli artisti coinvolti

  • Agostino Iacurci
  • Alice Pasquini
  • Greg Jager
  • Gummy Gue
  • Jonathan Calugi
  • Joys
  • Krayon
  • Lucamaleonte
  • Studio tuta

Le strutture aderenti al progetto

Sono 12 le strutture finora coinvolte:

  • Istituti Fisioterapici Ospitalieri (RM)
  • INMI Lazzaro Spallanzani (RM)
  • Ospedale San Camillo-Forlanini (RM)
  • Ospedale San Filippo Neri (RM)
  • Ospedale Sandro Pertini (RM)
  • Ospedale Sant’Eugenio (RM)
  • Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS (RM)
  • Policlinico Tor Vergata (RM)
  • Ospedale di Belcolle (VT)
  • Ospedale San Camillo de Lellis (RI)
  • Ospedale Fabrizio Spaziani (FR)
  • Ospedale Santa Maria Goretti (LT)

L’intera operazione è una donazione dei promotori e degli artisti e ha il supporto tecnico di MAPEI che fornirà i materiali per la realizzazione delle opere che verranno realizzate tra luglio e ottobre 2020. L’iniziativa sarà raccontata attraverso il sito diciamoinsiemegrazie.it e i canali social dedicati all’iniziativa.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: