Evento

Garden Beach, l’estate di Recherche tra drink, musica e cibo

Garden Beach è la spiaggia di Recherche, l’alternativa che ci accompagna verso una pausa reale dalla vita frenetica con musica, drink e food all'interno del Parco San Galli.

Garden Beach, la spiaggia di Recherche tra drink, musica e cibo

È arrivata quell’estate che tanto aspettiamo, quell’estate che ci fa venire voglia di benessere e di recuperare i nostri spazi.

Per chi vive a Roma la lontananza dal mare non è facile, ma in fondo chi lo dice che la spiaggia sia fatta solo di sabbia e sassi?

Garden Beach è la spiaggia di Recherche, l’alternativa che ci accompagna verso una pausa reale dalla vita frenetica.

Sabato 1 agosto dalle ore 18.30 alle 00.30 vivrete un prato pieno di teli e cuscinoni bianchi, di frutta esotica, tapas variopinte, incenso profumato e candele.

Cullati dal sound di Elvis del Mar potrete gustare un apericena dello chef poet Daniele Casolino, studiato secondo la filosofia spagnola delle tapas per accedere a un universo di gusto.

Ogni settimana troverete un poet’s menu diverso.

Informazioni

È indispensabile la prenotazione e il tesseramento associativo di euro 5.

Per ulteriori info potete scrivere a spaziorecherche@gmail.com oppure chiamare lo 06-89024414.

Recherche è una Cultural Family immersa nel Parco San Galli, in Viale dell’Acquedotto Alessandrino 42.

garden-beach-music-drink-food-green

Recherche

Recherche è un Hub/House per diventare centro reale di innovazione e produzione di arti performative, visive e digitali.

Ricerca come lavoro di costruzione, sperimentazione e documentazione, rifiutando l’accettazione passiva delle forme, attraverso il recupero degli archetipi religiosi e ludici dell’arte perché torni a essere realmente presente nella collettività.

Immersa nel verde del Parco dell’Acquedotto Alessandrino, Recherche invoglia e concede chiunque a prendersi tra i fiori e il verde una pausa reale.

Dentro, un capannone industriale, o meglio una casa ideale, totalmente bianca in cui il silenzio, l’ascolto e la disciplina portano a relazioni costruttive e creazioni uniche.

Recherche dispone di un open space di 220 mq di 5 aree.

La Mission

Pensiamo che l’arte debba essere ripensata coraggiosamente nei suoi modi di essere, nel suo rapporto con la società e con l’intero sistema di comunicazione” spiega lo staff di Recherche.

Ci sembra che l’arte debba ricercare un supplemento d’origine, un rigore capace di ristabilirlo al centro della società con una sua proposta originale, con un pathos in grado di metterlo a riparo dai sovvertimenti della spettacolarità e in grado di parlare all’uomo e dell’uomo. Per ricollocarla in uno spazio utopico, carico di una tensione profetica, di una capacità di rigenerazione dei rapporti umani“.

Recherche si pone come obiettivo quello di ricreare un legame inscindibile tra esperienza artistica ed esperienza pedagogica, che si traduce in una attenzione seria e costante al momento della formazione, promozione e circolazione culturale“.

Per un dialogo costruttivo e sistemico che vive dalle arti, alla coltivazione di un orto, alla cura olistica e al bisogno di benessere, all’alimentazione, alla celebrazione delle feste sacre/popolari“.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: