Musica

Torna il Gregory’s Terrace! Jazz, drink e buon cibo sul Tevere

Riparte il Gregory’s Terrace! Jazz, drink e buon cibo sul Lungotevere

Oggi, mercoledì 17 giugno, riprendono i concerti targati Gregory’s Jazz Club nella nuova location estiva: Gregory’s Terrace

Su Lungotevere Arnaldo da Brescia spicca un raffinato ed elegante galleggiante sul fiume Tevere per una nuova esperienza da trascorrere, ricca di musica e con uno scenario del tutto inedito.

Dopo l’ottima esperienza dello scorso anno con il Gregory’s by the River e più di 180 concerti realizzati, il Gregory’s Terrace è la nuova terrazza dell’estate del jazz capitolino.

Più di 160 etichette di whisky

Un’area di 200 metri quadrati allestita e impreziosita da salottini, debitamente posizionati per garantire il distanziamento sociale e la possibilità di scoprire l’originale proposta culinaria composta da un’elaborazione in chiave fusion della cucina giapponese. 

Ma è la selezione del cocktail bar ad aver reso celebre nei suoi 25 anni di attività il Gregory’s: una scelta delle più raffinate e prestigiose etichette di whisky (più di 160) provenienti da tutto il mondo, con una mixology di altissimo livello e una ricercata carta di vini.

“Periodo duro, ma non ci siamo dati per vinti”

Omar Ghoneim, storico proprietario del Gregory’s, commenta così la ripartenza: “Finalmente siamo pronti a ricominciare con il jazz dal vivo, che tanto ci è mancato. È stato un periodo duro per tutti quanti, ma non ci siamo dati per vinti e abbiamo stretto i denti“.

Ora ripartiamo con grande entusiasmo cercando di offrire al pubblico tutto il meglio che la musica può trasmettere. Abbiamo preso le precauzioni necessarie per mettere in sicurezza la terrazza e renderla fruibile per l’intero periodo estivo“.

Ci sarà un concerto al giorno e il nostro consueto brunch domenicale, sempre con jazz live”.

girl-in-red-smiling-and-singing-antonella-aprea
Antonella Aprea

Il programma della prima settimana al Gregory’s Terrace

Ecco il programma della prima settimana di concerti al Gregory’s Terrace:

  • Mercoledì 17 giugno salirà sul palco il contrabbassista americano Pat Senatore con Andrea Candela al piano e Marco Valeri alla batteria 
  • Giovedì 18 giugno è il turno del talentuoso chitarrista molisano Daniele Cordisco in trio con Marco Loddo al contrabbasso e Giovanni Campanella alla batteria
  • Venerdì 19 giugno ci si catapulterà nei “ruggenti anni ‘20” con un artista di casa del Gregory’s: il sassofonista Red Pellini, che guida l’ensemble con Alessandro Magliari al piano e Carlo Battisti alla batteria
  • Sabato 20 giugno ci sarà la voce di Antonella Aprea in “Tribute for Lovers” con Leonardo Borghi al piano e Stefano Nunzi al contrabbasso
  • Domenica 21 giugno, a chiudere la settimana, il primo brunch di mezzogiorno con gli “Swing Maniacs”: Guido Giacomini al banjo, Gianluca Galvani al bassotuba, Piercarlo Salvia sax tenore e Carlo Ficini al trombone

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...