Arte Mostre

“Resilienza”, Galleria La Nica riparte da una collettiva

Dopo 3 mesi di temporanea chiusura la Galleria La Nica è pronta a presentare al pubblico la nuova mostra intitolata "Resilienza" che avrà inizio martedì 16 giugno presso lo spazio espositivo di Via dei Banchi Nuovi 22.

“Resilienza”, Galleria La Nica riparte da una mostra collettiva

Dopo 3 mesi di temporanea chiusura la Galleria La Nica è pronta a presentare al pubblico la nuova mostra intitolata “Resilienza” che avrà inizio martedì 16 giugno presso lo spazio espositivo di Via dei Banchi Nuovi 22.

La mostra

Resilienza” nasce dalla volontà e sentita necessità di riflettere su quanto negli ultimi mesi abbiamo dovuto affrontare collettivamente e individualmente.

Guardando indietro con rinnovato dolore alle tante perdite su più fronti che il nostro Paese e il mondo intero hanno subìto, guardando anche al presente ancora così incerto e cupo, ciò su cui si vuole porre attenzione è altresì quella forza straordinaria che si cela anche nelle peggiori avversità: la resilienza, quella capacità incredibilmente audace e spesso inaspettata di far fronte a eventi terribili senza lasciarsi spezzare del tutto.

Una forza alla quale tutti noi abbiamo dovuto imparare ad appellarci, ognuno con la propria umanità e fragilità.

L’immagine che più si avvicina al concetto di resilienza è quella offertaci dal kintsugi, l’arte di origine giapponese che consiste nell’utilizzare argento e oro liquidi per restituire forma agli oggetti danneggiati, dandogli nuovamente dignità e vita.

Il kintsugi ci suggerisce che non si deve scartare ciò che si è scalfito, che le crepe di un oggetto non ne rappresentano la fine, quanto piuttosto una rinascita in potenza che ne aumenta incredibilmente il valore, oltre che la bellezza.

È la stessa essenza della resilienza: ognuno di noi dovrebbe sforzarsi di esaltare e valorizzare le proprie ferite, farle diventare trame preziose che fungano da monito per ricordarci le avversità superate, così da crescere attraverso le esperienze dolorose, poiché sono proprio queste che rendono ogni persona unica e preziosa.

resilienza

Gli artisti di “Resilienza”

Facendosi portavoce di questo stesso messaggio, per la mostra “Resilienza” esporranno delle opere realizzate come risposta al periodo di isolamento i seguenti artisti:

  • Veronica Azzinari
  • Renato Di Maggio Rodrigues
  • Ugur Gallen
  • Tania Kalimerova
  • Flavio Orlando
  • Gianna Parisse
  • Guido Pecci
  • Fabio Salafia
  • Jacopo Truffa

Opere, dunque, che fungeranno da testimonianza non solo del sentire individuale, ma anche dello spirito di adattamento con cui gli artisti hanno lavorato in questi mesi di lockdown generale, dove chi più di altri ha dovuto fare i conti con la difficoltà e spesso l’impossibilità di reperire i materiali usuali.

Ecco allora comparire, assieme a file digitali stampati con modalità differenti, dei formati piccoli per tele e per carte, così come fogli di giornale e collage.

Racconti e riflessioni dalle sfumature diverse che portano ancora una volta all’evidenza quanto l’arte sia innanzitutto necessità comunicativa, prima ancora che materia.


INFO MOSTRA

– Titolo:
“Resilienza”

– A cura di:
Cristina Liscaio e Maria Vittoria Marchetta

– Dove:
Galleria La Nica
Via dei Banchi Nuovi 22

– Durata:
Dal 16 giugno al 18 luglio

– Vernissage:
Sabato 25 gennaio dalle 20

– Orario visita:
Dal martedì al sabato, dalle 15 alle 19 (dalle 11 alle 15 solo su appuntamento)

– Biglietti:
Ingresso libero

– Info:
06-44235025

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: