Letteratura

#Libri: “I custodi degli abissi” di Pietro Spirito

Il mare nasconde un’infinità di storie spesso dimenticate. Sul fondo del mare relitti di ogni epoca racchiudono come custodi degli abissi vicende la cui eco può arrivare fino ai nostri giorni. Scoprire ed esplorare queste testimonianze significa entrare in una dimensione dove il tempo riprende la sua corsa dopo un lungo oblio, creando vortici dove si mischiano impegno, passione, ossessione. Attraverso il racconto di alcune di queste esplorazioni, Pietro Spirito in “I custodi degli abissi – Piccolo trattato sui naufragi del tempo” riannoda i fili di memorie perdute che arrivano fino a noi e ci costringono a fare i contri con il presente. Il volume è in uscita giovedì 19 settembre.

Pietro Spirito (Caserta, 1961) vive a lavora a Trieste. Scrittore e giornalista alle pagine culturali de “Il Piccolo“, collabora con la Rai ed è autore di documentari e testi per il teatro. Fra i romanzi, con Guanda ha pubblicato “Le indemoniate di Verzegnis” (2000, Premio Chianti), “Speravamo di più” (2003, finalista al Premio Strega), “Un corpo sul fondo” (2007, Premio Scritture di frontiera), “L’antenato sotto il mare” (2010). Per Santi Quaranta è uscito “Il bene che resta” (2009, Premio Latisana), per MarsilioIl suo nome quel giorno” (2018) e per l’editore Pagliai i racconti “Se fossi padre” (2018). Fra i reportage ha pubblicato “L’ultimo viaggio del Baron Gautsch” (Lint, 1999), “Squali!” (Greco&Greco, 2012) e “Nel fiume della notte” (Ediciclo, 2015). Con la RaiFvg e per la regia di Lugi Zannini ha realizzato i documentari “La Frontiera Sommersa” (2015), “I segreti del Golfo” (2016), “Trincee del mare” (2018), “Mare antico” (2019).
i_custodi_degli_abissi


SCHEDA DEL LIBRO

Pietro Spirito, “I custodi degli abissi
Edizioni
: Ediciclo Editore
Pagine: 96
Euro: 9,50
Codice ISBN
: 978-88-6549-304-5

The Parallel Vision ⚭ _ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...