Letteratura

Progetto #Paralleli – Letteratura: Sabrina Sciabica, “Come fosse l’ultimo respiro” /2

[…]

Adoro come muovi i fianchi, mi eccita la tua classe, ne hai anche adesso, senza nessun vestito addosso… Sei provocante anche quando stai ferma… Questa notte voglio amarti, come se fossi l’unico uomo della tua vita. Stanotte siamo soltanto io e te. E io sarò il migliore di tutti, non ti dimenticherai di me“.

La prese per quei fianchi morbidi e se la mise addosso, muovendola vigorosamente su di lui. Lei ansimava e, nel movimento, perse il fermaglio che le teneva i capelli raccolti. Neri come la notte, si sparsero in un’esplosione di sensualità sul petto carnoso e bastarono pochi minuti per arrivare entrambi all’orgasmo.

Poi ricominciarono e si amarono così, tutta la notte. Si confessarono desideri profondi senza alcuna vergogna, si dissero parole sfuse come se dominasse soltanto l’istinto. L’indomani mattina si vestirono velocemente e prima di partire in direzioni opposte si dissero:

È stato splendido, restare intrecciato a te, mentre fuori piove“.
È stato unico, respirare te, mentre sorge il sole“.

Si erano conosciuti in autunno. Aspettavano lo stesso tram, un paio di fermate comuni prima di dividersi. Da giorni si scambiavano occhiate, con stupore, scoprendosi nello stesso orario, stesso itinerario. Un giorno lei era arrivata con l’ombrello aperto, aveva appena cominciato a piovere. Lui indossava i soliti jeans e la camicia a maniche lunghe, di un tessuto leggero. Lei non aveva resistito ad un gesto cortese, come era nel suo carattere.

Vieni qui giù, dai, almeno finché non arriva il 3“.
Signora non si preoccupi” aveva risposto lui, imbarazzatissimo.
Dai“. E, per non risultare insistente, la donna aveva fatto un passo verso di lui, coprendo quel corpo magro e slanciato con l’ombrello.

In quell’istante, Giacomo aveva respirato un odore dolce ma deciso, simile alla zagara, e aveva detto: “Lei è veramente gentile“. E Sonia aveva notato il suo sorriso radioso, incorniciato da labbra rosse come fragole.

(2 di 3 parti. Continua domani ->)

The Parallel Vision ⚭ _ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...