food

Il Capriccio di Carla compie 10 anni! Auguri alla gelateria dal cuore abruzzese

Una gelateria che ti propone gusti come Exotic Elisir, Opera, Dolce del casaro o il pionieristico Mela, kiwi e zenzero va semplicemente amata dal primo istante. Ma se poi scopri anche quello Cacio&pepe non va mai più abbandonata. Il Capriccio di Carla infatti è così: una continua scoperta e una perenne ricerca e dedizione all’innovazione, che lo scorso 9 maggio ha soffiato sulle sue prime 10 candeline da quando, nel 2009, la tenace gelataia di Pescara tagliò il nastro della storica sede di Piazzale Prenestino 30 (zona Pigneto).

Carla, però, non ha avuto sempre a che fare con uova, latte, zucchero e panna. Il 9 maggio del 2009, infatti, è stato anche il giorno del suo congedo dalle Poste. Un momento cruciale per la sua vita: abbandonare la certezza del posto fisso per puntare tutto su un sogno, una passione e una sorta di missione: “L’ho fatto per mio figlio, desideravo il meglio per il suo futuro. E io non volevo avere rimpianti”.

Ci voleva un pizzico di follia e soprattutto la testa dura di un’abruzzese doc come Carla per realizzare quello che oggi è un punto di riferimento per l’intera area del Pigneto. Il gelato di Carla è diventato in qualche modo vettore di un modo personalissimo di intendere le preparazioni, una specie di brand ambassador di sé stesso che fa della genuinità l’arma segreta di un gelato buonissimo.

Carla infatti non si sogna neanche di utilizzare conservanti, addensanti, semilavorati, basi in polvere o coloranti. Tutto è freschissimo e di prima qualità. Ve ne accorgerete assaggiando i gusti che vi citavo all’inizio, ma anche i grandi classici come la Stracciatella (il preferito di Carla), la Nocciola IGP del Piemonte, il Pistacchio di Bronte DOP, il Cioccolato fondente Valrhona. Tutti realizzati nel suo laboratorio per 10 mesi all’anno. I 2 “di vacanza”, invece, Carla li passa a studiare seguendo corsi, aggiornandosi, approfondendo e ricercando sempre qualcosa di diverso che mescoli la genuinità del suo Abruzzo con la naturale predisposizione alla scoperta.

Per quanto mi riguarda, Opera (zabaione, meringhe sbriciolate e salsa al caramello) è uno dei gusti più buoni che abbia mai assaggiato. Ma sono certo che Il Capriccio di Carla stupirà il vostro palato con contrasti ed esplosioni che non vi aspettate. E se siete lontani dal Pigneto, Via Agostino Depretis 61 nel rione Monti ospita la seconda sede della gelateria. In attesa del terzo punto vendita, sognato da Carla sul mare.

Il Capriccio di Carla è aperto tutti i giorni dalle 12 fino a mezzanotte. Andatela a trovare in una delle sue 2 sedi e fatele gli auguri: sono 10 anni che vi tiene compagnia con le sue creazioni. Se li merita.

The Parallel Vision ⚭ _ Paolo Gresta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...