Arte

Torna Skin Taste, il progetto a sostegno dell’arte di Porto Fluviale

Inaugura domani la quinta edizione di Skin Taste, il progetto artistico curato da Adriana Rispoli che dal 2013 dona alla facciata del Porto Fluviale un volto nuovo, assegnando ogni anno a un artista il compito di creare una grande opera site-specific in carta da manifesto.

Skin Taste, dopo aver ospitato le opere di Mariangela Levita, Flavio Favelli, Giuseppe Stampone e Igor Grubic|Raffaela Mariniello, quest’anno accoglie l’artista romano Danilo Bucchi, noto per la maestria dei suoi interventi urbani di grandi dimensioni, con l’opera “Paesaggio Sospettato“.

I 6 pannelli indipendenti e sciolti da una lettura spazio-temporale di “Paesaggio Sospettato” sembrano restituire un intimo flusso di coscienza. Bucchi infatti, come scrive Achille Bonito Oliva, “non vola svincolato nella verità della materia, egli non vuole trasformare l’arte in una pratica che cancella la gravità fisica del mondo… Vuole potenziarlo mediante la fondazione di un metodo reale, figurabile, capace di estrarre un segno, formalizzando e circoscrivendo nel recinto di una forma necessaria l’oscuro peso del colore“.

La quinta edizione di Skin Taste sarà inaugurata martedì 19 febbraio alle 19. L’opera di Danilo Bucchi rimarrà esposta fino a martedì 30 aprile in Via del Porto Fluviale 22 (zona Ostiense).

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...