Fotografia

“Testimoni dei Testimoni”, i ragazzi delle scuole di Roma raccontano la Shoah

Ha aperto lo scorso 26 gennaio “Testimoni dei Testimoni. Ricordare e raccontare Auschwitz”, la prima mostra esperienziale ideata da un gruppo di ragazzi di Roma che ha partecipato ai Viaggi della Memoria. L’evento è stato allestito presso il Palazzo delle Esposizioni e si configura come un momento di grande rilievo in quanto per la prima volta sono le nuove generazioni a raccontare l’esperienza del campo di concentramento, per poi tramandare le storie degli ultimi sopravvissuti alla Shoah.

Testimoni dei Testimoni”, messa in scena dal collettivo Studio Azzurro, sarà aperta fino a domenica 31 marzo e l’ingresso sarà gratuito. L’idea nasce dal fatto che, ogni anno, Roma Capitale organizza assieme alla Comunità Ebraica di Roma il Viaggio della Memoria portando gruppi di studenti liceali a visitare i campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau.

Al ritorno da uno di questi viaggi, 3 anni fa, alcuni studenti e alcune studentesse con la Sindaca Raggi e il Vicesindaco Bergamo hanno preso l’impegno di farsi testimoni dell’esperienza appena vissuta insieme ai superstiti realizzando una mostra, facendosi così anelli di una catena tra le generazioni passate e future per permettere alla memoria di sopravvivere. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di farsi carico del passaggio di testimone tra gli ultimi sopravvissuti ai campi di sterminio e le generazioni future, ma anche quello di superare la distanza che ci separa dalle pagine dei libri di storia e di trasmettere con maggiore immediatezza le storie vissute da chi è scampato al nazifascismo.

Gli studenti dei Viaggi della Memoria sono Marta Bugatti, Simone Capuano, Gabriele De Pascalis, Manuela De Pascalis, Livia D’Urso, Flavio Fontana, Claudio Pastecchi, Michela Ponticelli, Mirela Carmen Rebega, Sara Ruffini e Filippo Zannini. Il Viaggio della Memoria è parte di un percorso che comprende 19 progetti, iniziative ed eventi che negli ultimi 12 mesi hanno riguardato Shoah e Memoria nelle scuole. Nel complesso hanno coinvolto 245 istituti, 382 classi e 9.937 studenti.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)
(Foto: © C. Valletti)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...