Arte

“Infinite Dynamics”, Gabbana in mostra alla Galleria Triphè

Sarà inaugurata venerdì 25 gennaio presso la Galleria Triphé la mostra fotografica di Maurizio Gabbana intitolata ”Infinite Dynamics“, un caleidoscopio di stimoli visivi che offrirà al visitatore un viaggio nella personale produzione dell’artista milanese.

Gli scatti dell’autore presentano ambienti esterni ed interni, la cui concezione viene filtrata da una poetica in grado di fornire una nuova prospettiva del mondo circostante. Dopo aver operato un processo di decostruzione e dissolto la concretezza degli oggetti, Gabbana ricompone i singoli episodi per offrire una visione d’insieme comprensiva di semplice e complesso.

Passeggiando tra gli scatti di ”Infinite Dynamics“, il concetto di dinamismo sembra farla da padrone e quello di molteplicità, ottenuta mediante sovrapposizioni e rotazioni, riesce a conferire alle immagini la leggerezza tipica di celeberrime opere futuriste come “Dinamismo di un cane al guinzaglio” di Giacomo Balla. I dettagli, infatti, sembrano non avere peso ma diventano parte integrante e necessaria alla costruzione di un insieme più complesso.

Le opere di Gabbana rappresentano la fedele trasposizione visiva di ciò che Italo Calvino considerava essere i parametri base del comportamento letterario del terzo millennio, ovvero leggerezza, rapidità, esattezza, molteplicità e visibilità. È fondamentale saper guardare il mondo da un’altra angolazione e l’arte deve avere la capacità di rappresentare le relazioni che esistono tra le cose.

Le immagini hanno quindi la forza di andare oltre l’apparenza e di mostrare quanto spesso l’uomo sia tratto in inganno dalla semplicità delle prime impressioni. L’obiettivo finale dell’esposizione “Infinite Dynamics” è dunque quello di rendere il visitatore consapevole della complessità che si cela dietro ogni messaggio semplificato e mostrare la strada verso le infinite sfaccettature del mondo circostante.

Infinite Dynamics”, a cura di Maria Laura Perilli, verrà inaugurata alle 19 in Via delle Fosse di Castello 2 (zona Castel Sant’Angelo) e andrà avanti fino a domenica 31 marzo nei seguenti orari: martedì – sabato ore 10-13 / 16–19.

The Parallel Vision ⚭ _ Silvia Torrioli)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...