Arte

Carotti porta “Stessa spiaggia, stesso mare” alla White Noise Gallery

Curata da Eleonora Aloise e Carlo Maria Lolli Ghetti, “Stessa spiaggia, stesso mare” segna il ritorno di Cristiano Carotti alla White Noise Gallery, 2 anni dopo il successo della precedente “Dove sono gli ultras”.

Stessa spiaggia, stesso mare” aggiunge un ulteriore tassello alla ricerca dell’artista ternano sulle dinamiche sociali, indagate nelle loro derive più estreme attraverso lo studio del potere archetipico del simbolo all’interno delle comunità.

In particolare, le opere di “Stessa spiaggia, stesso mare” fanno parte del lavoro legato allo studio del Mediterraneo e dei più recenti flussi migratori che lo stanno interessando. Riprendendo alcuni motivi dei miti classici, riattualizzati secondo la propria poetica, Carotti ci spinge a riflettere sulle reazioni scomposte che questi fenomeni provocano nell’opinione pubblica e sul nuovo significato minaccioso del mare nell’immaginario della società italiana ed europea.

Stessa spiaggia, stesso mare” di Cristiano Carotti inaugurerà sabato 17 novembre alle 18.30 in Via della Seggiola 9 (zona Via Arenula) e rimarrà aperta fino a sabato 22 dicembre. L’ingresso è libero. La White Noise Gallery osserva i seguenti orari: martedì-venerdì ore 12-20, sabato ore 16-20.

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...