Cultura

#Intervista: Backpackin’ The World, curiosità non convenzionale

Quando ho visto per la prima volta il video dedicato alla Città Eterna di Francesco Saverio MarinelliMichele Iannoni ho pensato che il lavoro di questi due giovani videomakers romani andasse divulgato perché contiene la visione parallela, l’elemento originale, che ricerco curiosando fra la cultura e il quotidiano. Backpackin’ The World rappresenta l’osservazione giovane e coraggiosa di chi del viaggio fa obiettivo di vita e non semplice passatempo.

Francesco, com’è nato il progetto?
Io e Michele Iannoni abbiamo iniziato “ascoltando” la nostra passione per la fotografia. Durante il nostro primo viaggio in Thailandia abbiamo scattato moltissime foto e cercato di trasformare tutto quel materiale in qualcosa di più serio e organizzato. L’obiettivo che ci siamo posti è stato quello di andare a documentare storie di vita quotidiana, paesaggi, le attitudini delle persone del posto. La nostra visione originale del viaggio è piaciuta, sono iniziate così le prime collaborazioni con guide turistiche e siti dedicati online.

Fondete le informazioni culturali con la curiosità. Che parola chiave vi definisce?
Ce ne sono almeno 3! Giovanile, inesplorato e vero. Perché è uno stile che tende a fare vedere le cose per come sono. Non ci fermiamo alle classiche foto, ai villaggi o ai bei tramonti. Noi vogliamo cercare la vita quotidiana, nelle sue difficoltà. Non ci interessa fermarci al sito turistico. Lo spettatore deve poter calarsi nello spirito autentico del luogo che visiterà.

Avete in mente un programma che possa valorizzare l’Italia?
È in programma, assolutamente sì. Abbiamo realizzato un video su Roma. Ci siamo detti che era un atto dovuto e che siamo stati fortunati a nascere in un posto che ha così tanto da raccontare dal punto di vista storico, artistico e culturale.

Backpackin’ The World: perché avete dato questo nome al progetto?
Letteralmente significa “zaino in spalla in giro per il mondo”. La nostra è una giovane e costante ricerca di realtà inedite da esplorare. Tutto quello che ancora non è stato commercializzato dal turismo di massa.

Ci sono altre realtà simili alle vostre. Quale ritieni sia la vostra specificità?
Sappiamo di ricercare il nostro ruolo all’interno di un mercato in realtà saturo. Il National Geographic è ad esempio per noi una fonte di ispirazione. Quello che cerchiamo però di fare è di sviluppare un’attenzione del pubblico attraverso le piattaforme dei social media. Per ora ci siamo creati una nostra nicchia con foto nostre, tantissimi ritratti e la vita di tutti i giorni.  

A quale artista vi ispirate maggiormente?
Ovviamente al grande Steve McCurry: coniugare la bellezza dei paesaggi con la ritrattistica e la vita quotidiana. E poi ci permettiamo il lusso di esserci anche noi nelle foto! Non siamo solamente fotografi, ci siamo anche noi in viaggio.

Direi che sono un fotografo di strada che ritrae “situazioni trovate“ e il modo migliore di farlo è camminare per le strade e catturare la vita nel momento in cui accade, per caso” – Steve McCurry

Un sogno che vorreste realizzare?
Il nostro punto di arrivo è quello di lavorare in proprio attraverso collaborazioni con enti del turismo valorizzando aree diverse, organizzare viaggi non usuali alle persone e allo stesso tempo avere collaborazioni con compagnie ben inserite offrendo anche il nostro punto di vista. 

Come possiamo sostenervi?
Seguendo i nostri canali social su Instagram, Facebook e YouTube e aspettando insieme l’inverno che sarà ricco di nuovo materiale!

The Parallel Vision ⚭ ­_ Raffaella Ceres)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...