animali

“Superfici”, il mondo degli insetti al museo di Zoologia

Sarà aperta fino al 24 settembre “Superfici – Peregrinazioni entomologiche“, una mostra che rappresenta un viaggio mirato ad approfondire, attraverso la fotografia, la superficie del corpo dei coleotteri, un gruppo di insetti la cui caratteristica principale è quella di avere il primo paio di ali rigido e spesso coloratissimo, ma soprattutto ricco di strutture e forme particolari che possono essere scoperte solo attraverso l’uso di un microscopio.

Superfici – Peregrinazioni entomologiche“, presso il Museo Civico di Zoologia, vi consente di esaminare esemplari di piccole o piccolissime dimensioni (le più piccole specie note misurano circa mezzo millimetro di lunghezza). In esposizione ci sono 46 stampe a colori in vari formati realizzate da Stefano Zoia, accompagnate da altrettante didascalie bilingue esplicative e da brevi testi introduttivi.

L’occhio di Zoia, fotografo ed entomologo, riesce a cogliere immagini che affiancano al rigore scientifico la creatività e l’interpretazione grafica dei soggetti, ad esempio creando delle fantastiche texture. Sono quindi proposti dei particolari molto ingranditi di diverse specie di coleotteri, appartenenti soprattutto alla famiglia dei Crisomelidi.

Dopo “Zanne, Corazze e Veleni“, quindi, in esposizione ci saranno alcuni esemplari delle collezioni entomologiche del Museo, rappresentanti dell’oltre mezzo milione di insetti conservati. “Superfici – Peregrinazioni entomologiche” è una mostra idonea a visitatori di differenti fasce d’età e formazione culturale.

superfici-museo-zoologia-1-98

L’esposizione ha ottenuto il patrocinio della Società Entomologica Italiana, unica società scientifica a carattere nazionale in questo specifico ambito e dell’Associazione Romana di Entomologia (A.R.D.E.).

Stefano Zoia è nato a Genova nel 1955 e ha iniziato a interessarsi di entomologia nei primi anni ’70. Si è specializzato ben presto nello studio della fauna del suolo e delle grotte, pubblicando vari contributi sui coleotteri della famiglia Leiodidae; contemporaneamente ha iniziato a occuparsi di coleotteri Chrysomelidae, con particolare riguardo alla fauna africana e asiatica e pubblicando diversi articoli specialistici.

immagine-locandinaSuperfici – Peregrinazioni entomologiche” è stata ospitata al Museo Civico di Storia Naturale di Genova (giugno-settembre 2015) e successivamente al Museo Civico di Storia Naturale di Verona (febbraio-giugno 2016), oltre che in occasione della 46esima edizione del Salone “Entomodena” (17-18 settembre 2016). La mostra è aperta dal martedì alla domenica dalle 9 alle 19. Il costo del biglietto è incluso nell’ingresso al museo (7 Euro, ridotto 5,50 Euro).

The Parallel Vision ⚭ _ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...