Musica

La più classica delle alternative: Debussy e Schumann al Monk

La più classica delle serate prevede uscire un giovedì sera (precisamente giovedì 25 maggio) per andare ad ascoltare musica classica nel locale capitolino principe del rock: il Monk. Se non lo si fa si rischia d’esser quelle classiche persone che si perdono qualcosa di bello per la classica pigrizia.

Arte2o e I Concerti nel Parco in collaborazione con Monk Roma presentano l’attesissima seconda puntata della rassegna “La più classica delle alternative” che, dopo Gianmarco Ciampa, vedrà protagonista il 25 maggio il Duo Essentia, con tema della serata # Venti di Maggio.

La più classica delle alternative è una rassegna dedicata ai giovani amanti della musica colta, autori, interpreti ed ascoltatori. L’idea alla base è quella di sdoganare l’immagine del concerto classico inserendo l’esecuzione in un contesto informale e giovanile ed accostandolo ad altre forme d’arte come la pittura, il teatro, la video art, sempre opera di giovani artisti.

Gli ospiti del concerto del 25 maggio saranno quindi il Duo Essentia composto da Samuele Telari (fisarmonica bayan) e Alice Cortegiani (clarinetto), che per l’occasione eseguiranno musiche di Lutoslawski, Debussy, Cardini, Schumann, Turi, Fiore, Iturralde.

Il Duo Essentia nasce nell’ottobre 2015 grazie all’incontro del talentuoso Samuele Telari, vincitore del Premio Abbado 2015 (Sez. Fisarmonica) e del primo premio nella categoria Concertisti nel concorso “Città di Castelfidardo” (2013) e della clarinettista Alice Cortegiani, che hanno deciso di esplorare insieme le possibilità tecniche e timbriche dei propri strumenti sperimentando il nuovo e rivivendo l’antico.

Ad accompagnare il concerto, live painting ed esposizioni delle opere della giovane artista Ambra Nadalini, ex allieva della Scuola romana del fumetto, diplomata all’Accademia di Belle Arti in pittura.

Ingresso con Tessera Arci + contributo: 12 Euro (compreso di aperitivo a cura di Comò Bistrot). Senza aperitivo: ingresso a 5 Euro. Apertura porte alle 19.30, inizio concerto alle 21. Il Monk si trova in Via Giuseppe Mirri 35 (zona Portonaccio).

(© The Parallel Vision  _ Margherita Schirmacher)
(Foto: © Simone Telari, Valerio Dose)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...