Musica

“Almeno tu”, stasera l’omaggio a Mia Martini al Teatro San Paolo

Questa sera, in occasione dell’anniversario della morte di Mia Martini (Bagnara Calabra, 20 settembre 1947 – Cardano al Campo, 12 maggio 1995) la cantante e attrice Alessia Di Francesco omaggerà l’indimenticata interprete calabrese con il recital “Almeno tu”, accompagnata alla chitarra dal maestro Sandro Bagazzini e con la partecipazione della giovane chitarrista Francesca Turchetti.

Un percorso attraverso la vita e la musica della cantante che quest’anno avrebbe compiuto settant’anni: le canzoni si alternano a intensi momenti recitati, regalando al pubblico anche alcune poesie della stessa Martini.

mia-martini-almeno-tu-1

Alessia Di Francesco, vincitrice del premio Mia Martini nel 2008, porta in scena il suo amore per la cantante dopo aver più volte partecipato come ospite a spettacoli promossi dalla fondazione Onlus dedicata all’artista. Accanto a lei, sul palco, il chitarrista e compositore Sandro Bagazzini i cui arrangiamenti, in questo recital, offrono una nuova visione dei brani, esaltando la vocalità graffiante di Alessia Di Francesco e lasciando spesso spazio all’improvvisazione, in un vero dialogo tra voce e chitarra che evidenzia la loro già collaudata sintonia sulla scena.

Mia Martini, pseudonimo di Domenica Rita Adriana Bertè detta Mimì, è stata una delle voci più belle e intense della musica leggera italiana. Dal 1963 al 1995 la sorella maggiore di Loredana Bertè visse un percorso artistico distinto da alti e bassi e fatto di molti successi e altrettanti dolori. Mia Martini ci ha lasciato meravigliosi capolavori come “Padre davvero…” (1971), “Minuetto” (1973), “Inno” (1974), “Donna con te” (1975), “E non finisce mica il cielo” (1982), “Almeno tu nell’universo” (1989), “Gli uomini non cambiano” (1992) e tanti altri. Da “Amore… Amore… Un corno!“, b-side di “Padre davvero…“, l’artista Antonio Pronostico ha tratto ispirazione per la mostra omonima allestita fino allo scorso 18 aprile presso Parione9 Gallery.

Per lei, nel 1982, i giornalisti di Sanremo istituirono il Premio della Critica (dal 1996 intitolato a suo nome) per “E non finisce mica il cielo“, brano scritto da Ivano Fossati che segna l’esordio di Mimì alla kermesse ligure. Mia Martini scompare a soli 47 anni in circostanze mai del tutto chiarite. Si è spesso parlato di suicidio, ma le sorelle lo hanno sempre escluso in maniera categorica. Il referto ufficiale parla di arresto cardiaco dovuto a un’overdose di stupefacenti.

Almeno tu” inizierà alle 21 al Nuovo Teatro San Paolo (Viale di San Paolo 12). Il costo del biglietto è di 15 Euro. Prenotazioni allo 06-55340226‬.

The Parallel Vision  _ Redazione)

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...