Cibo

Fico – Eataly World, ecco il parco della biodiversità più grande al mondo

È stato presentato a Roma, ma sarà costruito a Bologna. Parliamo di Fico – Eataly World, la nuova ambiziosa avventura di Oscar Farinetti e dell’ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, che realizzeranno il parco della biodiversità più grande al mondo su un territorio di 80.000 metri quadrati.

Fico (Fabbrica Italiana Contadina) rappresenta il compimento del percorso iniziato con Eataly nel 2004 attraverso la combinazione di ristorazione, mercato e didattica. Gli ultimi due elementi mancanti, agricoltura e trasformazione, saranno quindi incarnati da questa impresa colossale che dovrebbe essere inaugurata ad ottobre 2017.

L’obiettivo è quello di creare un luogo che attragga 5 milioni di persone, se va male“, dichiara Farinetti. “L’Italia, come meta turistica nel mondo, è prima tra i desideri ma quinta nei numeri. Qualcosa sta cambiando, ma è ancora niente rispetto a quello che dobbiamo fare. Eataly, in questo senso, ha riempito un gap, ma adesso dobbiamo creare un luogo in Italia che sia attraente sotto il punto di vista agroalimentare. Con Fico vogliamo colmare questa lacuna ed essere quello che in Francia è il Louvre: qui si deve capire qual è l’arte italiana“.

8 ettari di terreno, allora, di cui 2 saranno scoperti e dedicati all’agricoltura. Il più grande parco agroalimentare al mondo comprenderà inoltre sei giostre educative, ognuna delle quali avrà una storia da raccontare.

Si scoprirà come l’uomo ha interagito nel corso degli anni con fuoco, terra, bottiglia (olio, vino, birra), mare, animali e infine quali sfide lo attenderanno in futuro. “Ci saranno 40 fabbriche, di cui 7 a bollino Cee, all’interno di Fico, che ogni giorno produrranno gli alimenti principali della nostra tavola“, spiega l’ad del parco Tiziana Primori. “Il tempo è una variabile determinante delle nostre produzioni. Ricostruiremo tutta la filiera dei cereali e avremo anche 3 pastifici. Queste 40 aziende sono l’anima di Fico e rappresentano tutta la nostra biodiversità, dalla cucina di strada a quella stellata“.

Oltre alle giostre, è prevista la costruzione di un museo della civiltà contadina e di un polo didattico nelle cui aule grandi maestri della cucina spiegheranno i singoli temi della biodiversità. Il tutto senza impattare sull’ambiente.

Fico nascerà all’interno di una struttura pubblica già esistente e abbandonata“, continua Primori. “Per il suo recupero è stato creato ad hoc un fondo immobiliare, cercando e trovando investitori privati. La cifra si aggira intorno ai 100 milioni di Euro e la struttura rimarrà comunque pubblica“.

Qualche numero. Nei 2 ettari di campi e stalle all’aria verranno ospitati 200 animali e 2000 coltivazioni provenienti da tutta Italia; ci sarà un mercato di 9000 metri quadrati per la vendita al dettaglio di prodotti italiani d’eccellenza; le aree ristoro saranno 40 e comprenderanno ristoranti, trattorie, osterie, chioschi, luoghi di degustazione e bar; infine sono in programma circa 50 corsi al giorno tra aule, teatro e spazi didattici.

Fico è un grande evento italiano” chiude Dorina Bianchi, Sottosegretario al Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo. “È l’occasione di assaggiare il buono. Valorizzare il prodotto contadino è un’opportunità per migliorare la qualità della vita sia dei turisti che degli italiani stessi. Di Fico infatti mi colpisce la capacità di far percepire qual è l’immenso patrimonio che ha l’Italia, ovvero la sua biodiversità“.

In questo senso, il turismo può diventare l’industria d’eccellenza italiana. Questo può voler dire un grande aumento di PIL del nostro Paese e soprattutto la creazione di posti di lavoro. È uno dei settori su cui investire e il Ministero si impegna a lavorare insieme a Fico per dare questo bellissimo messaggio di un’Italia che è eccellenza, dai campi alla tavola“.

The Parallel Vision ⚭ _ Redazione)

1 risposta »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...