#InBreve

#InBreve: “Roma bambina”, un viaggio nell’infanzia al Teatro Le Sedie

Roma bambina“, in scena il 7 e l’8 gennaio al Teatro Le Sedie, è un viaggio interattivo tra passato, presente e futuro che vuole rendere l’infanzia “romana” protagonista di un racconto corale narrato dalle voci, dalle parole, dai segni, dalle tracce di bambine e bambini.

Tratto dal libro “Il Colosseo? Lo stanno costruendo di Matteo Frasca, l’adattamento teatrale curato dallo stesso Frasca con Emilia Martinelli e Tiziana Scrocca vede in scena Sandro Calabrese, Teresa Farella, Matteo Frasca, Tiziana Scrocca e Marco Ubaldi diretti da Emilia Martinelli.

roma-bambina-teatro-le-sedie-1

Roma bambina” è una rapsodia stratificata nel tempo e nello spazio pensato e organizzato da quei giochi e passatempi infantili che occupano la scena teatrale e nello stesso tempo ripercorrono il senso del vivere reale a Roma, immaginato e vissuto da bambine e bambini, nell’arco di più di mezzo secolo.

Un viaggio epico e giocoso attraverso i loro racconti, dagli anni della Guerra fino ai giorni nostri. La grande storia si intreccia con i vissuti autobiografici dell’infanzia che abita le periferie e i tanti centri di una città generosa e crudele, fantasiosa e iperrealista.

roma-bambina-teatro-le-sedie-2

Roma bambina” si terrà sabato 7 gennaio alle 21 e domenica 8 gennaio alle 18. Il Teatro Le Sedie si trova in Vicolo del Labaro 7. Il costo del biglietto è di 10 Euro, ridotto 8 Euro. Info e prenotazioni: 320-1949821.

Ulteriori dettagli sullo spettacolo sono disponibili collegandosi al sito www.teatrolesedie.it oppure cliccando sulla sua Pagina Facebook Ufficiale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...