Cultura

Birthh, partito il tour 2016/2017. Ecco le date già confermate

Partito pochi giorni fa dall’Encode Festival di Borgo San Dalmazzo (CN), il “Born in the Woods” Tour di Birthh prosegue il 14 ottobre a Rimini, presso l’Altro Mondo Studios, dove Alice Bisi condividerà lo stesso palco assieme ai Landlord.

Uscito lo scorso 18 marzo per WWNBB, “Born in the Woods” è il meraviglioso gioiello d’esordio di Birthh, un’opera prima che ha riscosso grande successo sia in Italia che all’estero, dove Alice ha partecipato al famoso SXSW Festival in Texas.

birthh-tour-2016-2
In questo nuovo tour, l’artista toscana varcherà di nuovo i confini nazionali esibendosi in Francia, Germania e Lussemburgo. Di seguito l’elenco completo delle date 2016/2017 fin qui confermate:

14/10/2016 – RIMINI – Altro Mondo Studios (w/ Landlord)
03/11/2016 – MILANO – Cascina Torrette di Trenno @ Mare Culturale Urbano
04/11/2016 – ABANO TERME (PD) – Laboratorio Culturale I’M
05/11/2016 – FIRENZE – Glue
06/11/2016 – PARATICO (BS) – Belleville Rendez Vous
10/11/2016 – COSENZA – Caffè Librairie
11/11/2016 – CATANIA – Weak
12/11/2016 – MESSINA – Retronouveau
13/11/2016 – PALERMO – Fabrica 102
16/11/2016 – PERUGIA – 100dieci
19/11/2016 – BOLOGNA – Covo
20/11/2016 – SANTA MARIA A VICO (CE) – SMAV
26/11/2016 – VANNES (FRANCE) – Echonova
28/11/2016 – KOLN (D) – Underground
30/11/2016 – FUERSTENWALDE (D) – Club Im Park
01/12/2016 – CHEMNITZ (D) – Odradek’s Nest
02/12/2016 – LEIPZIG (D) – Wärmehalle
05/12/2016 – DORTMUND (D) – FZW
06/12/2016 – LUXEMBOURG (LUX) – Rotondes
07/12/2016 – PARIS (F) – Ciao Gnari Enoteca Italiana
17/12/2016 – TORINO – El Barrio
23/12/2016 – RAVENNA – Bronson @ Passatelli in Bronson
07/01/2017 – SORESINA (CR) – Sound

Birthh suonerà in trio assieme a Lorenzo Borgatti (seconda chitarra e gestione samples) e Massimo Borghi (gestione parte ritmica). “Ho preferito che i suoni del Wurlitzer e di gran parte delle chitarre avessero un certo timbro lo-fi, a fare da contrasto ai suoni precisi e netti dei beat e degli arpeggiatori“, racconta Alice.

In gran parte dei brani non abbiamo usato nemmeno il basso: mi piaceva l’idea di poter fare un disco di musica elettronica senza l’ausilio di questo elemento centrale: per ottenere quella profondità abbiamo optato per delle casse con una frequenza bassissima“.

Born in the Woods” è un esordio interessante e intenso, che si inserisce in un filone artistico che parte da lontano, con Mazzy Star e Cocorosie, passa per gli XX e James Blake e arriva a nuove e giovani proposte come quelle di Daughter, Cat Power, Beth Orton fino ai nostri IOSONOUNCANEArmaud e Vera di Lecce. E adesso, Birthh.

Vi consiglio di non perderla dal vivo, insomma, se potete. E comunque di ascoltare molto attentamente il suo primo album, a cui è impossibile rimanere indifferenti.

Info:
Pagina Facebook Ufficiale
Sito Ufficiale

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...