Arte

“Il Volto di Dante”, 33 artisti + 1 rendono omaggio al Sommo Poeta

Fino al 23 ottobre la Biblioteca di Storia Contemporanea “Alfredo Oriani” di Ravenna vi offre la possibilità di immergervi in un viaggio del tutto unico all’interno dell’universo di Dante e della Commedia, grazie all’opera di tanti artisti italiani che si sono cimentati nella personale interpretazione del volto del Poeta per antonomasia.

Il Volto di Dante, per una traduzione contemporanea”, seguendo scrupolosamente lo schema classico della Commedia, coinvolge 33 artisti + 1 che attraverso diverse forme espressive vogliono raccontare il plurilinguismo dantesco in un orizzonte d’arte contemporaneo.

Dalla grafica al fumetto, dal mosaico all’uso del Technogel, dal pane fino ad arrivare alla Tape art, il Sommo Poeta appare sotto luci, colori e forme differenti al fine di valorizzare una nuova identità fisionomica ma soprattutto intellettuale di Dante, lontano dall’accademismo tradizionale più radicato.

Il Volto di Dante, per una traduzione contemporanea” vede, tra i tanti, il contributo di Rita Petruccioli, Stefano Perrone, Pixel Pancho, No Curves, PAO, Nemo’s, Max Petrone, LRNZ, Giovanni Manzoni Piazzalunga, Carolina Ricciulli, Basik e Camilla Fassini.

All’interno della mostra troverete inoltre l’intervento dello street artist brasiliano Kobra, autore del murales “Todos somos um” realizzato in occasione delle Olimpiadi di Rio 2016, che produrrà un murales dantesco in prossimità della tomba del poeta.

Presente, infine, per tutta la durata de “Il Volto di Dante“, l’installazione del gruppo Cracking Art composta da rondini giganti. Attraverso la vendita di piccole sculture, il collettivo lancerà una raccolta fondi il cui ricavato sarà devoluto alla digitalizzazione di testi danteschi di inizio novecento.

La mostra di Ravenna è stata ideata da Bonobolabo e curata da Maria Vittoria Baravelli all’interno di un progetto annuale dedicato a Dante Alighieri che culminerà nel 2021, settimo centenario dalla morte del poeta, avvenuta la notte tra il 13 e 14 settembre 1321 a Ravenna.

La biblioteca “Alfredo Oriani” si trova in Via Corrado Ricci 26. L’ingresso è libero e la mostra è visitabile dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, la domenica dalle 15 alle 19. Ulteriori dettagli su “Il Volto di Dante” sono disponibili collegandosi al sito www.iddante.com oppure cliccando sulla sua Pagina Facebook Ufficiale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...