Cultura

Emio Greco e Pieter Sholten portano “Passione” al Roma Europa Festival

Al Teatro Argentina stasera, nell’ambito del Roma Europa Festival, andrà in scena la seconda replica di “Passione di Emio Greco e Peter C. Sholten con la collaborazione del musicista Franck Krawczyk e con il Ballet National De Marseille. 

Sette danzatori per sette storie del corpo sulle note della “Passione Secondo Matteo” di Bach riarrangiata da Krawczyk per essere eseguita al pianoforte e fisarmonica da lui stesso in scena.

Sul palco un microfono, un piano, una mela, un pallone a forma di mondo, 7 bottiglie piene d’acqua, una fisarmonica e, tutto in terra, sabbia. Oggetti e corpi che lasciano solchi nel raccontare sette principi di un manifesto artistico di Emio Greco, che si trovano riportati nella sua intervista di sala a cura di Chiara Pirri.

Ho bisogno di dirvi che il mio corpo è curioso di tutto e che io sono il mio corpo“, racconta Greco. Ho bisogno di dirvi che non sono solo. Ho bisogno di dirvi che posso controllare il mio corpo e allo stesso tempo giocarci. Ho bisogno di dirvi che il mio corpo mi sfugge. Ho bisogno di dirvi che posso moltiplicare il mio corpo. Ho bisogno di dirvi che bisogna che voltiate lo sguardo. Ho bisogno di dirvi che vi abbandono e vi lascio la mia statua“.


Nel raccontare le sette storie, i ballerini giocano continuamente con il musicista Franck Krawczyk, il ballerino è anche corista, giullare, suona l’armonica, fa l’irriverente con l’esecutore, si fronteggia con lui.

La composizione di Bach si trasforma così in tango, in flamenco, in passione che anima fuochi, che colora di sette tonalità diverse l’acqua e pervade con tutte le sue diverse sfumature espressive l’atmosfera dorata del palco, in un viaggio che parte dalla curiosità e termina col testamento.

La replica di “Passione stasera sarà anticipata alle 16.30 da un incontro presso la Sala Squarzina del Teatro Argentina con Emio Greco, Pieter C. Scholten e Francesca Magnini autrice del libro “Inspiration Emio Greco | Pieter C. Scholten. The Multiplicity of Dance” (Artegrafica, 2015) presentato da Ada D’Adamo.

Lo spettacolo inizierà alle 21. Il costo del biglietto va dai 14 ai 35 Euro, a seconda del settore scelto. A QUESTO LINK trovate le modalità di acquisto dei tagliandi. Ulteriori dettagli sul REF sono disponibili collegandosi al sito www.romaeuropa.net.

(MACHER)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...