Attualità

Anche il Nuovo MEI 2016 attivo in favore dei paesi colpiti dal terremoto

Anche il MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza si sta muovendo in favore di una raccolta fondi per le zone terremotate del centro Italia. Attraverso il suo direttore artistico Giordano Sangiorgi, il festival fa sapere di aver aderito all’appello di Beppe Carletti, lo storico leader dei Nomadi, per una grande reunion di artisti italiani volta a contribuire in maniera concreta alla ricostruzione di Amatrice e degli altri paesi colpiti dal sisma.

Il MEI non è nuovo ad iniziative del genere. Si era già attivato, infatti, in occasione del terremoto che aveva devastato L’Aquila nel 2009, contattando musicisti indipendenti ed emergenti con il progetto musicale “Decidilo Tu – Canzone per l’Abruzzo”.
nuovo-mei-2016-faenza-meeting-etichette-indipendenti-2Alessandro Benvenuti e Arlo Bigazzi avevano coinvolto 52 artisti, portando fondi e solidarietà all’Associazione Musicale de L’Aquila “La Ciudad” insieme a Materiali Sonori e alla Rete dei Festival.

Adesso il Nuovo MEI 2016, che si terrà a Faenza dal 23 al 25 settembre, si attrezzerà per raccogliere fondi a favore delle zone colpite oggi dal sisma nel Centro Italia. Il Meeting della provincia di Ravenna ospiterà, tra gli altri, Motta, Omar Pedrini, Extraliscio con Mirco Mariani, Moreno Il Biondo, Tullio De Piscopo, Finaz della Bandabardò, Voina Hen, Leo Pari, Landlord, Iacampo, Mirko Casadei con i Khorakhanè, Boo-Hoos, Avvoltoi, Folkabbestia, Collettivo Ginsberg, Daniele Celona, La Municipal, Chiara Dello Iacovo, Emidio Clementi, Dulcamara, Guido Catalano e Lercio e tantissimi altri ancora da annunciare, oltre a un centinaio di nuovi artisti e band emergenti provenienti dai festival di tutta Italia.

nuovo-mei-2016-faenza-meeting-etichette-indipendenti-1
L’augurio di Beppe Carletti“, spiega Giordano Sangiorgi, “che anche questa volta ci si metta d’accordo fra tutti gli artisti italiani e che a tempo opportuno si dia una mano, è anche il nostro augurio, che ci sembra andare positivamente viste già le adesioni di grandi artisti del calibro di Carmen Consoli e Paolo Fresu, tra gli altri”.

Ulteriori dettagli sulla raccolta fondi del MEI e sul prossimo Meeting di Faenza sono disponibili collegandosi al sito www.meiweb.it oppure cliccando sulla sua Pagina Facebook Ufficiale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...