Cultura

“The Hyperion Machine”, tra pochi giorni il nuovo album di ROME

Le buone storie hanno sempre un poco di preamboli. Gli album buoni anche, perché raccontano una (buona) storia. Ecco perché, di tanto in tanto nel mondo della musica standardizzata, appare un disco la cui vicenda è iniziata ancor prima della prima nota. Questo è sicuramente il caso del nuovo lavoro del progetto lussemburghese ROME che fa capo a JeROME Reuter, in uscita il prossimo 26 agosto.

Anche il titolo, “The Hyperion Machine”, si lascia attraversare da tutta una gamma di associazioni. Questa catena si estende dall’antichità greca tramite il poeta Friedrich Hölderlin, il drammaturgo Heiner Müller e fino agli Einstürzende Neubauten.

The-Hyperion-Machine-ROME-2

Dopo la splendida raccolta uscita nell’autunno 2015 (Anthology 2005-2015), ritorna quindi con un altrettanto profondo, intenso, denso, magico, oscuro, intrigante e nerissimo album uno dei nomi più interessanti della scena sad-core / apocaliptic folk europea, nato in Lussemburgo ma con le radici ben piantate in Germania.

Spingendo il tasto “Play” inizia un percorso, un flusso di suoni e parole che possono sembrare eterni come veloci quanto un battito di ciglia. Questo nuovo lavoro di Rome è sfaccettato, stratificato, imponente, epico e si rivela nella sua forza assoluta con lo scorrere, ad ogni secondo che passa.

The-Hyperion-Machine-ROME-1

The Hyperion Machine” sembra quasi un audio-book. Eppure, la musica si alza da sola. Tuttavia, ogni volta che l’ascoltatore pone la questione del significato, un nuovo mondo appare davanti a lui. Non ci sono limiti o istruzioni di ascolto per le canzoni.

In molti modi, “The Hyperion Machine” è un disco del tutto normale, eppure è molto più di questo. Un album che rappresenta una cornucopia d’interpretazioni concrete e nozionistiche; il commento sensuale sulle origini del presente, al di là del qui e ora.

The-Hyperion-Machine-ROME-3

Artista: ROME
Titolo: The Hyperion Machine
Etichetta: TRISOL / Audioglobe

Tracklist
1. The Hyperion Machine
2. Celine in Jerusalem
3. Transference
4. The Alabanda Breviary
5. Stillwell (feat. Thåström)
6. Skirmishes for Diotima

7. Cities of Asylum
8. Adamas

9. The Secret Germany

10. Die Mörder Mühsams

11. FanFanFan (Bonus Track)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...