Arte

“La Divina Commedia” a Firenze nei disegni inediti di Venturino Venturi

Quale luogo migliore di Firenze per un viaggio innovativo e affascinante all’interno dell’universo dantesco? Sarà proprio la Città del Giglio, infatti, ad ospitare dal 29 settembre la mostra “La Divina Commedia di Venturino Venturi“, sostenuta e promossa da Generali Italia e organizzata da Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron.

L’iniziativa consente di rileggere e ammirare i versi di Dante interpretati in chiave contemporanea dall’artista toscano Venturino Venturi (Loro Ciuffenna, 6 aprile 1918 – Terranuova Bracciolini, 28 gennaio 2002) che fu uno straordinario interprete della cultura del secondo ‘900.

In mostra saranno esposte per la prima volta 54 opere su carta disegnate dall’artista nei primi anni ‘80 e ideate insieme al raffinato poeta dell’ermetismo Mario Luzi (Castello di Firenze, 20 ottobre 1914 – Firenze, 28 febbraio 2005), in cui sono rappresentate alcune terzine de “La Divina Commedia” destinate a comporre un’edizione realizzata nel 1984 da Edizioni Pananti Firenze.

Novità assoluta, la visita della mostra (arricchita da innovative soluzioni tecnologiche) è anche un’esperienza “immersiva”: installazioni multimediali riproducono l’immaginario dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso, partendo dalle illustrazioni di Botticelli del classico dantesco arrivando alle opere di Venturi.

La Divina Commedia di Venturino Venturi” vede il patrocinio del Comune di Firenze e della Società Dantesca con la collaborazione dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze. L’evento, con il coordinamento di Arthemisia Group, durerà fino al 26 febbraio 2017 presso Villa Bardini Peyron ed è curato da Lucia Fiaschi, direttrice dell’Archivio e del Museo Venturino Venturi.

In linea con le finalità di Valore Cultura, il programma con cui Generali Italia promuove la diffusione di attività culturali per renderle accessibili a un pubblico sempre più vasto e per creare valore per il territorio, la mostra sarà accompagnata da un ricco e articolato programma di attività dedicate agli studenti: alle visite guidate e ai laboratori si aggiungono workshop e seminari di grafica e fotografia.

L’ingresso a “La Divina Commedia di Venturino Venturi” e alla villa saranno gratuiti per i cinque mesi del periodo dell’esposizione. Ulteriori dettagli sulla mostra saranno disponibili a breve collegandosi al sito www.bardinipeyron.it.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...