Cultura Letteratura libri

Gaffes e misteri in “Un Disastro Chiamato Amore” della Giacobelli

[Augias: “Interessante il tuo libro! Sai che sono molto appassionato di questo genere di segreti e aneddoti poco conosciuti?
Io: “Certo che lo so! Ho letto tutta la sua serie dei Misteri e l’ho anche intervistata, qualche anno fa
Augias: “Davvero? Mi piacerebbe proprio leggerlo. Dove posso comprarlo a Roma?”
Io: “Ma scherza?! Glielo regalo io!
Augias: “Grazie mille. Allora vorrei anche una dedica, se è possibile
Io: “Ovvio!
Mentre rimescolo dentro la borsa per trovare la penna, lo sento dire: “Sa, in realtà non credo di poterlo accettare“. Lo guardo sconcertata, senza capire. Lui mi mostra la prima pagina che dovrebbe essere bianca, invece è già stata dedicata a qualcun altro. Realizzo solo in quel momento che gli sto dando un libro già regalato a un’altra persona, con tanto di dedica personale e firma.]

Immaginate un libro in cui una gaffe del genere capita in continuazione alla protagonista della storia. Ecco, “Un Disastro chiamato Amore” di Chiara Giacobelli è esattamente quel tipo di testo (per inciso, questo splendido episodio lo potete trovare sul suo Profilo Facebook Ufficiale).

chiara-giacobelli-un-disastro-chiamato-amore-1
Chiara Giacobelli

Vivienne Vuloir è infatti un’incasinata scrittrice francese che vive a Montmartre, delusa dagli uomini in particolare e dagli esseri umani in generale e che “a trent’anni ha dimenticato il sapore di un bacio”.

Quando un giorno riceve un’inattesa telefonata da un certo Mr Lennyster, figlio di un’importante attrice italiana su cui ha da poco redatto un dossier, è certa di stare per subire una grossa lavata di capo. Invece, l’uomo vuole commissionarle la biografia della madre. Così, ben presto Vivienne si troverà a dover affrontare un’avventura a cui non è affatto preparata: un viaggio in Italia, un libro da scrivere, un uomo affascinante, dolce ma oscuro, e una villa piena di misteri da risolvere.

chiara-giacobelli-un-disastro-chiamato-amore-3
Nonostante abbia già pubblicato ben nove libri e ottenuto tanti premi letterari, “Un Disastro chiamato Amore” è il primo romanzo di Chiara. Un libro “scritto durante una lunga e snervante malattia“, racconta la scrittrice e giornalista di Ancona. “Perciò il messaggio che vuole lanciare è prima di tutto l’importanza dell’ironia nella vita, facendo emergere realtà estremamente interessanti ma ancora poco sviluppate in Italia come la terapia del sorriso“.

Uscito lo scorso 14 luglio per Leggereditore (Fanucci), “Un Disastro chiamato Amore” può essere definito come “una commedia anglosassone in controtendenza rispetto alla moda editoriale italiana del momento, la quale punta principalmente sul genere drammatico e su avvenimenti o problematiche legate al nostro Paese“.

chiara-giacobelli-un-disastro-chiamato-amore-2

Chiara Giacobelli, “Un Disastro chiamato Amore
Edizioni: Leggereditore (Fanucci)
Pagine: 320
Euro: 14,90

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: