Arte Cultura Mostre

“I voli dell’Ariosto. L’Orlando furioso e le arti” a Villa d’Este

In occasione del 500esimo anniversario della prima edizione dell’”Orlando Furioso” di Ludovico Ariosto (1516), una mostra organizzata dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith Gabrielli e allestita a Tivoli, nello splendido scenario di Villa d’Este, diretta da Marina Cogotti, celebra l’impatto esercitato dal poema fino ad oggi sulle arti figurative.

Villa d’Este, con il suo celebre giardino e i suoi ambienti affrescati, costituisce uno scenario ideale per una mostra di questo tipo: il cardinale Ippolito II d’Este, che fece costruire e decorare tra gli anni ’60 e ’70 del ‘500 questa villa di delizie, nipote del cardinale Ippolito I a cui era stato dedicato il Furioso, non solo è citato più volte nel poema, ma aveva avuto modo di frequentare l’Ariosto negli anni della giovinezza trascorsi presso la corte ferrarese.

i-voli-dell'ariosto-1
Già i contemporanei hanno giudicato Ludovico Ariosto un “poeta che colorisce”, capace di “dipingere” le armi e gli amori con la penna e con l’inchiostro: pochi decenni dopo la sua morte lo si poteva già celebrare paragonandolo a Tiziano.

È anche a causa della natura intrinsecamente figurativa dei versi ariosteschi che l’”Orlando Furioso” ha goduto, nei secoli, di una vasta fortuna visiva: una vicenda che non si è ancora esaurita e che la mostra, curata da Marina Cogotti, Vincenzo Farinella e Monica Preti intende ricostruire, analizzando in dettaglio una serie di episodi significativi, partendo dagli inizi del’500 e giungendo fino al ‘900.

i-voli-dell'ariosto-2
Jean Auguste Dominique Ingres Ruggero libera angelica 1841 olio su tela, 54 x 46 cm. MI.842.8 Montauban, Musée Ingres

Il percorso si aprirà, al piano nobile della villa, negli appartamenti del cardinale. Si potranno seguire, in un itinerario cronologico, alcune vicende della fortuna visiva del poema: dopo una premessa dedicata al volto e al mito del poeta, una sezione sarà dedicata alla storia figurativa del Furioso nel ‘500.

I voli dell’Ariosto. L’Orlando furioso e le arti” sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 8.30. Aperture serali nelle giornate di venerdì e sabato. Il costo del biglietto è di 11 Euro (mostra + ingresso villa), ridotto 7 Euro. La mostra si terrà dal 15 giugno al 30 ottobre. Ulteriori dettagli sull’evento sono disponibili collegandosi al sito www.villadestetivoli.info.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: