Cultura Teatro

Nuova stagione per il Teatro Vittoria, da 30 anni la casa del pubblico

30 anni è l’età della maturità e della consapevolezza, dicono. E il Teatro Vittoria di Roma festeggia le tre decadi di attività con un cartellone di grande spessore che partirà il prossimo 29 settembre 2016 e durerà fino a fine maggio 2017.

Un totale di 26 titoli, di cui 15 in abbonamento, scandirà dunque la prossima stagione dell’istituzione culturale diretta da Viviana Toniolo, che stamattina durante la conferenza stampa di presentazione è apparsa emozionata e commossa: “Oggi rivedo qui accanto a me Mariangela Melato e Vittorio Gassman, che dal giorno dell’inaugurazione di 30 anni fa non si è mai perso una ‘prima’, in questo teatro. Vogliamo che la stagione 2016/2017 sia una festa e che il Vittoria diventi la casa del pubblico“.


Un pubblico che ha sempre risposto con entusiasmo alle proposte del teatro di Testaccio: “Vogliamo combinare il repertorio della prosa con personaggi ed eventi affascinanti“, prosegue la Toniolo. “Soprattutto vogliamo far avvicinare le nuove generazioni con spettacoli fatti da giovani, che dovranno sforzarsi di portare a teatro il pubblico di domani“.

Due, quindi, i testi messi in scena dalle nuove leve del teatro italiano: “Mar del Plata“, scritto da Claudio Fava e “Odissea“, vincitore del Premio Attilio Corsini 2016, di Vincenzo Manna e Daniele Muratore. Inoltre, le “prime” di tutti gli spettacoli in cartellone avranno un costo di soli 5 Euro per under 26.


Ma il cartellone del Teatro Vittoria comprende anche gli spettacoli di Marco Travaglio, Paolo Rossi, Sabina Guzzanti, Michele Riondino, Alessandro Bergonzoni, Corrado Augias, Simone Cristicchi, Giobbe Covatta ed Enzo Iacchetti, Andrea Scanzi e Filippo Graziani, Vauro e Barbara Alberti.

Ci saranno inoltre la rassegna “Ma Che Musica al Vittoria!“, con quattro eventi che spaziano dal jazz al pop alla musica contemporanea; il 33esimo anno di repliche di “Rumori Fuori Scena“; la magia e il surrealismo di “Gang of Magic“; Marco Zoppi e le sue meravigliose “Bubbles“; i Les Désaxés e lo spettacolare “Saxophonissimo!“; e una retrospettiva dedicata a Lucio Battisti con “Eppur Mi Son Scordato di Me“, l’intervento di Mogol e il concerto dei Dik Dik.


Confermato, infine, l’appuntamento con i Tè Letterari del venerdì alle 17, giunto al 20esimo anno. Questo e molto altro vi attende al Teatro Vittoria, a partire da settembre. tenete d’occhio il Sito Ufficiale e nel frattempo non perdetevi “Coriolano” di William Shakespeare, in scena dal 19 al 29 maggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: