ambiente Cultura

Parco Tor Marancia, restituiti al pubblico 13 ettari di verde

Parco di Tor Marancia, 13 ettari di verde di nuovo aperti al pubblico

uomini-donne-bambini-parco-nastro-giochi-alberi

È stato inaugurato e finalmente aperto questa mattina un nuovo stralcio del Parco di Tor Marancia: 13 ettari di verde pubblico con ingresso in Via di Grotta Perfetta. 

L’apertura del Parco, attesa da molti anni, è stata resa possibile dal nuovo accordo tra Roma Capitale e il Consorzio Tormarancio.

L’area era pronta da mesi e doveva essere aperta a metà del 2021, ma nella passata Consiliatura non si era raggiunto un accordo con il Consorzio per la futura gestione. 

Il Parco di Tor Marancia: oltre 13 ettari di verde

Negli oltre 13 ettari di verde restituiti ai cittadini ci sono aree giochi per bambini allestite con arredi ludici e altre aree attrezzate con ombreggiature e panchine.

Il 5 maggio 2022 la Giunta Gualtieri ha approvato la Delibera n. 151/2022 per l’apertura del Parco Tor Marancia.

Con questa delibera il Dipartimento Ambiente è stato autorizzato per le aree ancora non convenzionate a sottoscrivere il Contratto di Comodato d’Uso in favore di Roma Capitale per mt quadrati 44.167.

La durata sarà di 2 anni o nel minor termine di transizione dei beni nel Patrimonio di Roma Capitale.

“Rispettato un impegno preso con il territorio”

Oggi è una giornata molto importante perché consegniamo alla fruizione pubblica il Parco di Tor Marancia” ha dichiarato l’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Maurizio Veloccia.

Si tratta di un impegno che avevamo preso con il territorio che il Sindaco in persona aveva fatto suo in campagna elettorale e che oggi diviene realtà“.

“Ma non ci fermiamo qui: adesso continua il lavoro per aprire ulteriori parti del Parco, con l’obiettivo di avere una città sempre più verde, sostenibile e che valorizzi sempre più le straordinarie ricchezze naturistiche di cui è dotata” ha aggiunto Veloccia.

“Mettiamo fine a una situazione di stallo”

Mettiamo fine ad una situazione di stallo durata decenni. Un passo importante, reso possibile grazie al lavoro svolto con l’Assessore Veloccia” ha continuato Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale.

Oggi tagliamo il nastro di un’area che è stata bloccata per mesi e mesi e per cui la cittadinanza e il Municipio hanno combattuto e lottato” ha sottolineato il Presidente del Municipio Roma VIII, Amedeo Ciaccheri.

Adesso è più vicina la realizzazione del parco urbano più grande d’Europa“.

Pronti da oggi a lavorare per restituire l’area di Via Sartorio, i Casali, le aree naturali, i terreni agricoli a realizzare un progetto più grande che dalla città si unisce al Parco dell’Appia Antica e disegna un unicum che solo Roma può vantare”.

All’apertura del Parco erano presenti:

  • l’Assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Maurizio Veloccia
  • l’Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale, Sabrina Alfonsi
  • il Presidente del Municipio Roma VIII, Amedeo Ciaccheri
  • il Presidente del Consorzio Tormarancio, Carlo Odorisio

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: