Cultura Teatro

QuinteScienza 2022, spettacoli e lezioni interattive a Ostia

QuinteScienza 2022, spettacoli e lezioni interattive al Teatro del Lido

uomo-robot-palco-camicia-quadri

Teatro, performance e laboratori tra spettacolo e intelligenza artificiale, robotica e nuove frontiere

Dopo aver esplorato i temi dell’Identità e quello dell’Ambiente, al Teatro del Lido di Ostia dal 5 al 31 maggio torna QuinteScienza.

4 fine settimana di teatro e performance, incontri e workshop tra spettacolo, robotica e intelligenza artificiale, per riflettere e giocare insieme sulla scienza e sulla ricerca contemporanea. 

Tra gli eventi e spettacoli a Roma, quindi, Parallel vi suggerisce di non lasciarvi sfuggire il nuovo appuntamento con questa importante iniziativa scientifica e culturale.

Il tema di QuinteScienza 2022: “Connessioni”

Il tema “Connessioni” di QuinteScienza 2022 chiude un vero ciclo.

Dopo aver posto l’attenzione nel 2020 sull’individualità ed averla poi spostata al mondo esterno (e all’immensità della natura) nel 2021, QuinteScienza spinge ora l’occhio oltre l’ostacolo.

Quest’anno infatti si indagano le possibilità di connessione virtuosa tra esseri umani e macchine, nell’ottica di un progresso ecosostenibile e realmente rispettoso del mondo che viviamo. 

La riflessione umana parte da uno scenario contemporaneo che, con i suoi orizzonti, esclude l’uomo.

Ma il mezzo – lo spettacolo dal vivo – è arcaico e secolare.

QuinteScienza: il programma 2022

Si parte il 5 maggio con “Io (Sono) Robot” di e con Dario Focardi, uno spettacolo teatrale ambientato in un futuro non troppo lontano, in cui robot e umani si trovano a confrontarsi su piccoli e grandi temi della vita.

Il 10 maggio è la volta dell’incontro “Il Cervello Complesso: Le Nuove Tecnologie Applicate alla Neuro-Medicina” con la Dott.ssa Francesca Macciocca sulle nuove tecnologie e i loro ambiti di applicazione, tra ipotesi teoriche e preoccupazioni etiche.

Il 17 maggio – destinato ai più giovani – spazio al Laboratorio “Cosa Può un Robot” con Dario Focardi e Great Robotics, realizzato con un contributo di Fondazione Toscana Spettacolo.

Il 20 maggio lo spettacolo teatrale “Marco non C’è“, diretto da Giorgia Conteduca e con Chiara Becchimanzi.

Il 24 maggio tocca a “L’Intelligenza Teatrale e la Creatività: le macchine potranno mai sostituire il genio artistico?“, un incontro tenuto dalla Dott.ssa Francesca Macciocca su una domanda sempre più comune.

Il 26 maggio “Noi Robot Cosa vuol dire essere umano?“, spettacolo teatrale di e con Andrea Brunello e con Laura Anzani, che esplora in maniera attenta e precisa il cervello e, nello stesso tempo, vuole capire dove sta andando il campo dell’intelligenza artificiale.

QuinteScienza si conclude il 31 maggio con lo spettacolo “Le Intelligenze Artificiali al Wellness“, ideato e scritto da Giuseppe Nicodemo e diretto da Sabrina Morena con Giuseppe Nicodemo.

Gli spettacoli teatrali a Roma aggiungono quindi al loro calendario anche questo prezioso evento culturale, che vi consigliamo di inserire nella vostra “to do list” di appuntamenti da non mancare.

Informazioni

Quintescienza è un percorso triennale artistico di approfondimento scientifico, realizzato attraverso un linguaggio performativo multi-disciplinare.

Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell’Avviso Pubblico EUREKA! Roma 2020 – 2021 – 2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

  • Dal 5 al 31 maggio, Teatro del Lido – Via delle Sirene 22 (Ostia)
  • Ingresso gratuito
  • Mail: quintescienza@avvfatimakochtab

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: