Arte Cultura Mostre

“Per l’orto”, Pierfranceschi in mostra all’Orto Botanico

“Per l’orto”, Maurizio Pierfranceschi in mostra all’Orto Botanico

uomo-donna-alberi
Maurizio Pierfranceschi, “Al chiaro di luna”, 2020 – tempera all’uovo su tela, cm 135 x 220

Andrà avanti fino al 15 maggio “Maurizio Pierfranceschi. Per l’orto“, la personale dell’artista romano allestita presso la Serra Fredda dell’Orto Botanico di Trastevere.

L’esposizione segna l’ultimo capitolo di lungo viaggio, iniziato quasi 40 anni fa con “L’uomo e l’albero”, il suo primo dipinto, quasi una precocissima dichiarazione di poetica.

Che Pierfranceschi non ha mai disatteso e che ha percorso tutto il suo lavoro con 3 cardini: natura, cultura e architettura.

L’Orto Botanico, che per l’artista incarna meglio d’ogni altro luogo “l’armonia tra natura, essere umano e architettura”, è la cornice perfetta per questo ciclo di dipinti che evocano i temi classici della sua poetica:

  • il rapporto tra l’uomo e la natura
  • la ciclicità della vita
  • il sistema che regola le fasi della terra e della vita di donne e uomini

“Maurizio Pierfranceschi. Per l’orto”: la mostra a Roma

22 dipinti, tutti realizzati a cavallo tra il 2018 e il 2022, “pensati” appositamente per questo luogo con un filo rosso che li accomuna, come sottolinea la botanica e docente universitaria Giulia Caneva nel catalogo:

  • natura
  • inquietudine umana
  • sua essenza spirituale

Protagonisti nelle opere in mostra sono gli elementi vegetali, come le “grandi erbe”, che diventano architettura di paesaggi evocativi illuminati da una luce livida e irreale.

Qui le figure umane perdono di centralità, ridimensionate in favore delle gigantesche strutture arboree.

Spariscono i volti, i generi, i tratti fisiognomici.

Mentre a trasparire sono le introspezioni psicologiche degli individui, la loro dimensione intellettiva e la loro essenza spirituale.

Qui e là compaiono anche angeli, entità sovrumane portatrici del messaggio divino che condividono con l’uomo fattezze e limitatezza del corpo, ma anche animali, scimmie antropomorfe. 

Tra le mostre a Roma di più ampio interesse attualmente visitabili nella Capitale, “Maurizio Pierfranceschi. Per l’orto” è un’esperienza di assoluto valore che non vi pentirete di fare.


INFO MOSTRA

– Titolo:
Maurizio Pierfranceschi. Per l’orto

– Dove:
Orto Botanico, Serra Fredda
Largo Cristina di Svezia 23a / 24

-Durata:
Fino al 15 maggio 2022

– Orario visita:
Tutti i giorni, incluso domenica e festivi, dalle ore 9 alle ore 18.30

– Biglietti:
Ingresso alla mostra incluso nel titolo di accesso all’Orto Botanico: intero 13 euro, ridotto 10 euro

– Info:
info-ortobotanico@uniroma1.it

(© The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: