Cultura Mostre

Mostre a Roma, il weekend della Capitale. 5 proposte per voi

Mostre a Roma, il weekend della Capitale. 5 proposte per voi da Parallel

viso-ragazza-donna-profilo
Marco Réa

Un altro weekend sta per iniziare e come sempre Roma pullula di proposte culturali per i vostri giorni di svago e leggerezza.

Come di consueto, The Parallel Vision segue sempre attentamente soprattutto quegli spazi piccoli e medi che scoppiano di creatività e iniziative da non lasciarsi sfuggire.

Tra le tantissime mostre a Roma che inaugureranno in questi giorni ne abbiamo scelte 5 che ci sembravano particolarmente interessanti e affascinanti per il vostro fine settimana romano dedicato all’arte e alla cultura.


Mostre a Roma: le nostre proposte

infesta-mostri-farfalla-exhibition

“Infesta!”, Nic Alessandrini & Nemo’s – Nero Gallery

Nero Gallery presentare Infesta!, la prima mostra bi-personale di Nicola Alessandrini e Nemo’s.

L’esposizione raccoglie più di 40 opere inedite tra cui dei lavori realizzati a 4 mani.

Masse deformi, doloranti e il malessere intrinseco delle loro figure simboleggia la complessità e la durezza del mondo nel quale evolvono.

Un universo onirico e metaforico inerente alla loro arte permette ai 2 artisti di creare un dialogo unico e simbiotico.

Una mostra in cui corpi, teste, gesta, paesaggi sono colti nell’atto di diventare qualcos’altro, di germinare, di schiudersi, di essere conquistati conquistando a loro volta un nuovo senso nell’esistenza.

Informazioni


viso-ragazza-donna-profilo

“Specchi di carta”, Marco Réa – Rosso20sette Arte Contemporanea

Mostra personale di Marco Réa accompagnata da un testo critico di Valeria Arnaldi. In esposizione 20 opere su carta che racchiudono l’ultima produzione dell’artista.

Sono ‘specchi’ che indagano l’anima, nell’eternità del suo essere, ma anche nell’istante-per-istante del divenire, le opere di Marco Réa” si legge nel testo critico.

Apparenti ‘grovigli’ che, laddove sembrano confondere la forma, di fatto, la rivelano, portando in superficie profondità spesso sconosciute, o comunque non riconosciute, perfino da chi vi è immerso o ne è frutto“.

Sono ritratti di temperamento e carattere, di eternità e momento. E, in taluni casi, sono monumenti“.

Così, pressoché ogni opera su carta ha la sua “gemella” sul muro di una città: altro materiale, altre dimensioni, stessa intensità“.

Informazioni

  • Dal 19 marzo al 23 aprile 2022
  • Vernissage sabato 19 marzo alle 18
  • info@rosso27.com

visi-donna-bambina

Philippe Seigle – Settimo, Hotel Sofitel

Andrà avanti per 2 mesi la mostra personale di Philippe Seigle allestita negli spazi di Settimo Roman Cuisine & Terrace, il ristorante panoramico dell’Hotel Sofitel Roma Villa Borghese.

L’esposizione permetterà di conoscere l’interessante produzione di Seigle che, con più di 50 anni di viaggi e di vita in giro per il mondo, farà scoprire al pubblico attraverso i suoi 10 quadri “l’universo di un eterno adolescente”, come lui ama definirlo.

Ho viaggiato per il mondo e oggi i miei quadri mi permettono di andare ancora più lontano e di inventare altri orizzonti“, spiega l’artista.

Informazioni


carte-da-gioco-piante-uva-vaso-muro

“Collettiva di Primavera 2022” – Edarcom Europa

Torna il tradizionale appuntamento con la “Collettiva di Primavera” alla galleria d’arte Edarcom Europa.

Francesco e Gianfranco Ciaffi inaugureranno l’attesa mostra mercato dedicata al lavoro di tutti gli artisti presenti nel catalogo della galleria.

Coloro che interverranno verranno accompagnati lungo un ricco e suggestivo percorso espositivo alla scoperta di oltre 400 tra dipinti, sculture, litografie, serigrafie e incisioni di importanti e selezionati artisti del ‘900 e contemporanei.

Informazioni

  • Dal 18 marzo al 30 aprile 2022
  • Vernissage venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 marzo in orario 10.30/13 e 15.30/19.30
  • 06-7802620

ragazza-viso-autobus

“GENS 1965-2022”, Enzo Ragazzini – Maja Arte Contemporanea

Mostra personale di Enzo Ragazzini (Roma, 1934) a cura di Ria Lussi, in cui si presenta una selezione di 40 ritratti fotografici realizzati in diverse parti del mondo, in un arco temporale tra il 1965 e il 2022.

Enzo Ragazzini, forse il meno riverito dei grandissimi fotografi italiani, si può considerare un vero genio\ingegno italiano, predecessore se non inventore dell’optical art e dell’etnofotografia.

Dal Maracanà di Rio de Janeiro all’Isola di Wight, dal Perù al Nepal, dalla Toscana alla Stazione Termini di Roma, l’obiettivo di Enzo Ragazzini ci mostra con delicata eleganza e sincerità i volti, le posture, le attese di genti nel mondo.

Informazioni

The Parallel Vision ⚭ ­_ Paolo Gresta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: