Cinema Cultura

“The land you belong”, il road movie sul tema dell’identità

“The land you belong”, da Piacenza a Bucarest alla ricerca di sé stessi

the-land-you-belong-film-elena-rebeca-carini

Si intitola “The land you belong” il cine-documentario firmato da Elena Rebeca Carini che tratterà il tema dell’identità tramite i tratti di un road movie esistenziale.

Il film, di cui al momento si sta girando la seconda parte (interrotta a novembre 2021 a causa del Covid), parte dalla storia personale di Elena ma si pone come obiettivo quello di cercare di rispondere a una semplice domanda: “Cosa determina chi sei?“. 

The land you belong” racconta il viaggio a ritroso della protagonista, una ragazza rumena adottata da una famiglia di Piacenza, dall’Italia alla Romania alla ricerca dei suoi genitori biologici.

I film da vedere 2022 sono sempre tantissimi, ma oggi vi suggeriamo questo titolo prezioso che ci ha davvero colpiti.

“The land you belong”: la sinossi

Elena, italiana d’adozione ma nata in Romania, sta per compiere 30 anni e sente la necessità di scoprire il pezzo mancante della sua storia: quello che riguarda la sua famiglia biologica.

Per farlo, ha deciso di compiere a ritroso il viaggio in auto da Piacenza fino a Bucarest con un compagno di viaggio insolito e sorprendente: il ritrovato fratello Gerard.

Fratelli di sangue e al tempo stesso perfetti sconosciuti.

Un’avventura on the road, un viaggio che attraverso la ricerca delle proprie origini ripercorre gli ultimi 30 anni di storia europea, indagando l’evolversi di parole come “Unione”, “Confini” e “Identità”.

Il film è una co-produzione Italia-Romania. 

The land you belong” ha vinto un premio al WEMW del Trieste Film Festival, è finanziato dall’Emilia Romagna film Commission, ha ottenuto un fondo di Al Jazeera Balkans Documentaries, il fondo Romeno di produzione ed Eurimage.

Tra i film 2022, “the land you belong” occupa di sicuro una posizione di rilievo per le tematiche trattate e la valenza sociale del progetto.

L’autrice

Elena Rebeca Carini è nata nel 1990 e ha vissuto fino agli anni dell’università a Piacenza. 

Successivamente si è iscritta e laureata con alti voti all’Accademia di belle arti di Brera in arti visive, esplorando i diversi medium artistici e scegliendo la fotografia e il video come vie principali. 

Nel 2014/2015 ha seguito un progetto di Cinedocumentario con Andrea Segre che l’ha convinta da subito a sperimentare con il documentario.

Realizza infatti il film “Meglio un giorno” prodotto da Seminal Film di Alessandro Piva (Nastro d’Argento per “La capa gira”) che ha subito preso la buona via dei festival.

Nel 2015 ha iniziato a lavorare nell’industria del cinema a Roma per lungometraggi nazionali e internazionali.

Recentemente ha completato (febbraio 2020) con la lode gli studi magistrali in cinema a Roma alla Rufa, dove ha potuto approfondire professionalmente gli aspetti della scrittura, della regia e della direzione agli attori, oltre alle nuove tecnologie. 

Il teaser di “The land you belong”

The Parallel Vision ⚭ ­_ Redazione)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: